Cronaca

14enne aggredito alla Villa Bellini da branco di bulli: aveva “guardato storto” uno di loro

Catania. Avrebbe guardato storto, pochi giorni prima, uno di loro e per questo il branco lo ha punito: un quattordicenne, nella tarda mattinata del 3 febbraio, è stato aggredito da un branco di bulli all’interno della Villa Bellini. Per questo assurdo pretesto il giovane ha riportato lesioni guaribili in 7 giorni, medicate dai medici dell’ospedale Garibaldi. L’indagine della Polizia, subito intervenuta sul posto, ha permesso di risalire a tre dei presunti aggressori, un quindicenne (denunciato per lesioni personali) e due minori non imputabili (segnalati all’autorità giudiziaria). All’interno del giardino catanese gli agenti hanno anche rinvenuto una “mazzetta” di legno, posta subito sotto sequestro a carico di ignoti.

In alto