Sport

Coppa Italia Promozione, Adrano – Real Città di Paternò finisce 1-1

Adrano Calcio - Real Città di Paternò_coppa italia

ADRANO – REAL CITTA’ DI PATERNO’ 1-1 (finale)

Adrano. Nonostante il caldo e la “fresca” preparazione, la prima partita ufficiale della stagione 2016/2017 è stata senza dubbio soddisfacente per Adrano e Real Città di Paternò che hanno giocato a viso aperto i novanta minuti di partita, alternando le fasi di dominio e portando a casa un soddisfacente pareggio. Il risultato darebbe maggiori possibilità agli ospiti, in vista della gara di ritorno di domenica prossima,  ma i padroni di casa sono consapevoli di avere ottenuto il massimo, considerata la rosa a disposizione di mister Maurizio Anastasi. Nella gara di ritorno la probabile presenza di Pandolfo, Teriaca, Spitaleri e Malvuccio (oltre che di eventuali attaccanti con cui si stanno chiudendo gli accordi) daranno maggiori indicazioni su quale sarà il vero potenziale di questa squadra. Dal canto loro, gli ospiti hanno dimostrato di saper giocare a viso aperto senza il timore del “campo nemico”. Quella di domenica prossima si preannuncia dunque una partita ricca di spettacolo.

Da sottolineare che, per la prima volta al Dell’Etna, il direttore di gara al 28′ delle due frazioni di gioco ha concesso un minuto di time – out per il troppo caldo.

ADRANO. Strano, Anastasi (23′ st Tomaselli), Dell’Erba (8′ st Amoroso), Leanza, Pesce, Terranova, Pagliaro, Campilongo, Virgillito, Farinato (37′ st Santangelo), Mogelli;
A disp. Mancari, Reina, Cavallaro, Cancelliere. All. Anastasi

REAL CITTA’ DI PATERNO’. Cosentino, Gianpiccolo, Lauria, Caruso, Reale, Campanella, Guarnera (8′ st Piemonte), Minutola (26′ st Nicotra), Barbagallo (38′ st Saccullo), Sinatra, Castelli;
A disp. Rosiglione, Peci, Di Paola, Behrami. All. La Rosa

ARBITRO. Sign. La Verde della sezione di Caltanissetta.

AMMONITI. Strano (A), Caruso (RCP), Leanza (A);

RETI. 39′ Barbagallo (RCP), 45′ Virgillito (A)

NOTE. Giornata estiva allo stadio, presenti circa 300 spettatori tra cui una trentina di ospiti. Osservato un minuto di silenzio per le vittime del terremoto del centro Italia

Partita iniziata alle 16:08;

5′ Punizione di Campilongo dalla trequarti, passaggio corto per Leanza. Il cross in profondità non trova nessun compagno;

10′ Leanza prova la conclusione dalla distanza, tiro di poco a lato;

11′ Azione di contropiede degli ospiti, Sinatra impegna Strano;

12′ Ancora Paternò in avanti, Guarnera prova a guadagnare campo nella trequarti, ma si trova di fronte Strano che uscito dall’area lo travolge. Punizione e ammonizione per il portiere;

13′ Minutola batte la punizione, tiro telefonato;

16′ Punizione per l’Adrano, prova Leanza, ma il tiro si spegne sulla barriera;

21′ Caruso prova la conclusione dal limite dell’area, tiro centrale;

28′ L’Arbitro concede il time-out tecnico;

34′ Svarione difensivo del Paternò su un traversone, Virgillito di testa non sfrutta bene;

36′ Paternò pericoloso in area adranita, i locali si salvano in angolo;

39′ Paternò in vantaggio con un bel gol di Barbgallo che con il suo destro batte l’incolpevole Strano;

45′ L’Adrano pareggia i conti con Virgillito, con un bellissimo tiro a girare che non lasci scampo a Cosentino.

SECONDO TEMPO

7′ Sinatra si invola sulla fascia destra approfittando di una dormita della difesa adranita, Strano abile a respingere;

8′ Castelli lascia partire un tiro dalla sinistra, ancora Strano abile a respingere;

10′ Punizione per l’Adrano al limite dell’area, sul pallone Farinato. Tiro debole e centrale.

12′ Scambio Barbagallo – Sinatra, ultimo tocco del 9 paternese che dall’interno dell’area manda alto sopra la traversa;

21′ Punizione di Caruso, il centrocampista azzecca la mira, ma non da la giusta potenza. Strano c’è;

28′ L’arbitro concede un Time Out per permettere ai calciatori un minuto per rinfrescarsi;

38′ Cross di Mogelli, Virgillito stacca di testa. Cosentino para senza problemi;

48′ L’arbitro decreta la fine della gara. Adrano – Real Città di Paternò finisce 1-1.

 

 

 

 

 

In alto