Archivio

A Catania una Marcia per il Clima – di Ornella Fichera

Una Marcia per il Clima, via mare e via terra fino a Piazza Stesicoro. E’l’evento che si terrà domenica 29 novembre a Catania a partire dalle ore 9:30 fino al pomeriggio, a cui aderirà “Azione Civile”.
Quel giorno, in oltre 3.000 città del mondo, migliaia di persone scenderanno in piazza per un futuro migliore: l’obiettivo è lanciare un appello ai Potenti della Terra, affinché pongano l’attenzione sul tema delle energie fossili ed avviino l’importante processo di conversione ecologica dell’economia. Il giorno successivo, lunedí 30 novembre, sarà una data storica poiché si aprirà a Parigi la Conferenza Internazionale sul Clima, durante la quale 80 capi di governo discuteranno per raggiungere un nuovo accordo sulle emissioni di gas serra. Alte le aspettative al riguardo, tenuto conto dell’ininterrotto susseguirsi di catastrofi naturali che affliggono la popolazione mondiale, nonostante i numerosi allarmi lanciati dagli scienziati sui pericoli che le emissioni di CO2 determinano.
Il V rapporto dell´IPCC (Intergovernmental panel on climate change), organo dell´ONU, afferma che entro il 2030 il nostro pianeta raggiungerà quei 2 gradi di riscaldamento globale oltre il quale non si potrà più fermare l´annunciata catastrofe per l’umanità, che sarà causata proprio dallo sfruttamento dissennato del territorio e da scelte politiche volte esclusivamente al profitto.
Perfino Papa Francesco è sceso in campo per lanciare l´allarme attraverso l’Enciclica “Laudato sii”, invitando alla collaborazione tra tutti i Paesi, individuando il nesso tra pace, giustizia sociale e conversione ecologica.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto