Cultura

“A Scacciata per scacciare il cancro” Lilt

Weekend nel segno della prevenzione a Belpasso grazie a due iniziative della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori): una conferenza (sabato) e la settima edizione de “A Scacciata per scacciare il cancro” (domenica).

Domani alle 17:30 nell’aula consiliare del Comune di Belpasso, si terrà un incontro – moderato dal dott. Santo Pulvirenti – promosso dalla Lilt e dalla Fidapa belpassese, dal titolo: “Lotta contro i tumori, prevenzione e diagnosi precoce”. Interverranno il dott. Carlo Romano (Coordinatore regionale Lilt Sicilia e presidente della Lilt di Catania); il prof. Massimo Libra (docente di Patologia generale presso l’Università degli Studi di Catania); la dott.ssa Aurora Scalisi (Direttore Uoc “Diagnostica oncologica” Asp Catania).

Domenica l’attenzione si sposterà al “Giardino “Martoglio” per l’appuntamento tradizionale con “A Scacciata per scacciare il cancro”, allestito dalla delegazione Lilt con il patrocinio del Comune di Belpasso, che si pone l’obiettivo di raccogliere fondi a sostegno delle attività della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Al mattino si aprirà il “Mercatino di hobbistica”. In serata, con un piccolo contributo, si potrà degustare la “scacciata” siciliana e, in collaborazione con l’associazione Mo.I.Ca, anche un piatto di ceci.

L’evento, presentato da Anna Giarratana, vedrà alternarsi interventi sulla prevenzione oncologica e momenti di spettacolo. Parleranno in particolare il dott. Roberto Bordonaro (Direttore Uoc di Oncologia Medica del “Garibaldi” di Nesima) e il dott. Luca Falzone (Biotecnologo medico del laboratorio di oncologia traslazionale, Biometec, Università degli Studi di Catania). Sul palco anche il Coro interscolastico “Vincenzo Bellini” diretto da Daniele Giambra, la tribute band dei Pink Floyd “Pink Style” e l’attore Enrico Guarneri, noto al pubblico siciliano con il personaggio di “Litterio”.

«Ci ritroviamo a Belpasso, come ogni anno, per rinnovare il gustoso appuntamento della “scacciata” che reca un messaggio di prevenzione e rappresenta una concreta occasione per sostenere la Lega Italia per la Lotta contro i Tumori di Catania e della sua provincia – dichiara il Presidente della Lilt etnea, dott. Carlo Romano –. Grazie alla costante crescita della nostra associazione, abbiamo intenzione di affiancare all’ambulatorio Lilt di Catania un secondo ambulatorio al servizio dei centri etnei per essere sempre più radicati e sempre più vicini alle esigenze dei cittadini. Ci spenderemo affinché ciò possa concretizzarsi quanto prima».

Aggiunge Claudia Doria, responsabile del volontariato Lilt Catania: «A Belpasso fino a poco tempo fa la parola “cancro” metteva paura. Grazie alle campagne di sensibilizzazione e visite di prevenzione oncologica, abbiamo avvicinato i belpassesi a questa tematica così difficile, contribuendo a renderne meno traumatico l’impatto, perché questa malattia più si conosce, meno fa paura».

Chiude Gino Asero, responsabile della locale delegazione Lilt: «Sono due giorni che la Lilt dedica, a Belpasso, interamente alla prevenzione. Oltre alla conferenza di sabato nell’aula consiliare, domenica si potrà prendere contatto con i nostri volontari che saranno presenti con uno stand, per ottenere informazioni utili su prevenzione e corretti stili di vita. In particolare si parlerà di cancro al seno in considerazione del fatto che ottobre è il mese che vede la Lilt promuovere l’iniziativa nazionale specifica “Nastro Rosa”».

In alto