Politica

Accordo Crocetta-Renzi. Falcone (FI): mancano 50 milioni, tagli a comuni, forestale precari

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

“In queste ore, nel corso del dibattito in Aula, l’accordo Stato-Regione ha evidenziato le conseguenze nefaste che porterà alla Sicilia. Rispetto ai 550 milioni di euro promessi e previsti ne arrivano 50 in meno, già certificati, con il rischio che agli stessi si aggiungeranno altri 158 milioni. Una prima decurtazione rispetto alle previsioni, e a pagarne le spese saranno da subito i comuni, già in ginocchio e strozzati, ai quali saranno tolti ulteriori 20 milioni, il fondo dei precari, ai quali saranno tagliati circa 12 milioni, mentre 8 milioni saranno decurtati ai forestali, questo per dare alcune delle cifre di questo accordo leonino, che renderà ancora più povera la nostra terra. Il Partito democratico abbandoni subito gli inopportuni toni trionfalistici, prendendo coscienza che il limite di sopportazione dei siciliani è già stato superato”, lo dichiara l’onorevole Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’ARS.

In alto