Eventi

Aci Trezza: bilancio positivo della due giorni di festa in onore della “Madonna a nova”

processione-a-mare-simulacro-madonna-della-buona-nuova-2016-3

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Bilancio positivo della due giorni di festa dedicata alla Madonna della Buona Nuova, compatrona di Aci Trezza, che si è tenuta sabato 3 e domenica 4 settembre.
La Commissione festeggiamenti, ad una settimana di distanza, ha tracciato così un primo resoconto di quella che è stata l’edizione 2016 del tradizionale momento dedicato a Maria santissima, che chiude la stagione degli eventi estivi trezzoti iniziata lo scorso giugno con la grande festa in onore del patrono San Giovanni Batista.
A caratterizzare le celebrazioni di quest’anno è stata soprattutto la processione a mare dell’antico simulacro, che si è svolta nella prima giornata di festa. Un momento suggestivo quando la barca dei fratelli Giuseppe e Antonio Valastro, con a bordo la statua, è uscita dal porto scortata da numerose imbarcazioni per solcare lo specchio acqueo antistante il borgo marinaro, l’isola “Lachea” ed il faraglione grande dove si è tenuta la benedizione del mare e delle barche di trezza.
Un appuntamento che sarà replicato tra cinque anni, come ormai vuole la tradizione, e che ha contribuito ad arricchire una festa che non ha minimamente scalfito i suoi riti come la processione per le vie del paese e la celebrazione della messa nella parrocchia di Santa Marina La Nova, il consueto omaggio floreale alla statua della Madonna ausiliatrice posta sul faraglione grande ed infine la suggestiva luminaria accesa sullo stesso scoglio ciclopico.
Nelle giornate dedicate alla “Buona nuova” intensa è stata la partecipazione dei fedeli sia alle celebrazioni officiate dal parroco don Giovanni Mammino e dal suo vice don Anandraj Suripogula ed animate dalla corale parrocchiale “Te Deum laudamus” diretta dalla maestra Marisa Hili, che al passaggio del fercolo con la statua lignea della Madonna nelle vie del paese.
Particolarmente seguiti dai trezzoti e dai numerosi visitatori, accorsi ad Aci Trezza per la festa, i momenti dedicati alle calate dell’angelo in piazza delle Scuole ed in via Provinciale di fronte all’altarino della Madonna della Buona Nuova, gli spettacoli pirotecnici curati dalle ditte “Firemotion” di Nino Belardo da Trecastagni e “La Rosa international fireworks” di Lorenzo La Rosa da Bagheria, e gli intrattenimenti musicali dei corpi bandistici “Giulio Virgillito” di Catania e “Vincenzo Bellini” di Aci Catena. Gradite anche le luminarie realizzate dalla ditta “Eurolux” di Pasquale Lo Faro.
Inoltre, nel pieno rispetto della tradizione non sono mancati gli appuntamenti con le manifestazioni artistiche e culturali affidate rispettivamente alle cure dell’associazione “Vivi Trezza” con lo spettacolo “Moda, mare, musica e…”, alla “Lory school dance” che ha allietato il pubblico con una serata dedicata alla danza ed al fitness, al maestro Salvo Troina che ha preparato il delizioso spettacolo musicale “Cantando allegramente” ed al direttore artistico Giovanni Giuffrida che ha coordinato l’organizzazione del 24° Festival della Canzone “Città di Aci Trezza”.
Infine, la Commissione festeggiamenti a conclusione del bilancio ha espresso il più vivo ringraziamento al Comune di Aci Castello per il patrocinio dell’evento, ai vigili urbani, ai carabinieri, ai volontari ed a tutti coloro che hanno collaborato per garantire ancora una volta l’ottima riuscita della due giorni dedicata alla “Madonna a nova”.
Adesso il mese mariano continua, in attesa della chiusura che si terrà domenica 25, con la celebrazione eucaristica in chiesa madre e la reposizione dell’immagine lignea di Maria santissima nella sua cappella posta nella navata laterale.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto