Eventi

Aci Trezza. Dedicazione della chiesa madre e dell’altare a San Giovanni Battista. Dal 9 ottobre 15 giorni di celebrazioni

la-facciata-della-chiesa

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Saranno 15 giorni di celebrazioni quelli che il borgo marinari di Aci Trezza si appresta a vivere in occasione della cerimonia di dedicazione della chiesa madre e del suo nuovo altare in marmo, al Signore Gesù ed al patrono San Giovanni Battista.
E l’intenso programma, voluto fortemente dal parroco don Giovanni Mammino, prenderà il via domani 9 ottobre 2016 alle 18.30 con l’intitolazione dell’area pedonale, compresa tra la scalinata di piazza Giovanni Verga ed il Lungomare dei Ciclopi (dove sorge l’antico “sgriccio”, al principe Stefano Riggio di Campofiorito fondatore di Aci Trezza, alla presenza del sindaco Filippo Drago, della giunta comunale e dei consiglieri comunali tra cui il proponente dell’iniziativa Tony Guarnera.
Successivamente, alle 19, nella chiesa madre sarà lo stesso parroco a celebrare la santa messa che sarà seguita dalla conferenza “La nascita del borgo di Trezza” tenuta dallo studioso di storia locale Saro Bella.
La settimana, che culminerà venerdì 14 con il solenne rito di dedicazione e consacrazione officiato dal vescovo di Acireale monsignor Antonino Raspanti, si aprirà lunedì 10 con la messa delle 19 celebrata da don Mario Arezzi, parroco di San Cosimo ad Acireale, che al termine terrà l’incontro di catechesi “Essere chiesa nella testimonianza della carità”.
Martedì 11 la celebrazione eucaristica vespertina sarà presieduta da monsignor Paolo Urso, vescovo emerito di Ragusa, che terrà la riflessione su “Essere chiesa in comunione e in missione”, mentre mercoledì 12 alle 19 il parroco della Cattedrale di Acireale don Roberto Strano celebrerà la messa e poi terrà l’incontro sul “Rito della dedicazione della chiesa e dell’altare”.
Infine giovedì 13, vigilia della storica giornata che ricorre nel 320° anniversario della benedizione della chiesa, dopo la messa saranno presentati ufficialmente ai fedeli l’altare, l’ambone e le croci laterali delle stazioni della Via Crucis in marmo, realizzati grazie al cospicuo contributo da parte della Confraternita San Giovanni Battista ed alle donazioni da parte della comunità parrocchiale trezzota.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto