Eventi

Acireale: parte il progetto nazionale di sensibilizzazione ambientale RAEE@Scuola rivolto ai ragazzi delle scuole

Il Comune di Acireale, insieme ad altri 50 comuni italiani, partecipa alla quarta edizione di RAEE@scuola, un progetto nazionale di comunicazione ed educazione ambientale volto a insegnare agli studenti delle scuole primarie (classi IV e V) e secondarie di 1° grado come gestire e smaltire correttamente i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE).
L’iniziativa, promossa dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI),dal Centro di Coordinamento Raee (CdC RAEE) e a cura di Ancitel Energia e Ambiente, avrà una durata di tre settimane. I ragazzi saranno protagonisti di un programma che unirà alle attività di informazione sui RAEE anche una vera e propria attività di raccolta delle piccole apparecchiature elettriche ed elettroniche (PAED) nelle scuole, realizzata con il supporto operativo dell’Azienda Senesi.
I bambini e gli insegnanti saranno invitati a portare da casa i propri “piccoli RAEE” che verranno raccolti in appositi contenitori posizionati all’interno delle scuole; questi verranno poi ritirati dagli addetti del servizio igiene urbana, che si occuperanno della gestione trasportandoli al centro di raccolta comunale.
L’avvio della campagna di sensibilizzazione è stato annunciato durante una conferenza stampa che la Sala conferenze Angolo di Paradiso – Villa Belvedere di Acireale, alla presenza del sindaco Roberto Barbagallo, dell’assessore all’Ambiente Francesco Fichera, dell’assessore alla Pubblica Istruzione Adele D’Anna e del responsabile Senesi SpA Alfio Agrifoglio.
«Dopo l’ottimo risultato raggiunto con il progetto pilota di raccolta differenziata a Pennisi siamo ottimisti – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente di Acireale, Francesco Fichera -. L’educazione dei più giovani e il ruolo delle scuole sarà fondamentale. Il progetto RAEE@SCUOLA è una piccola parte dei progetti che il Comune di Acireale ha in cantiere. Siamo stati selezionati con altri 50 comuni in Italia per questo progetto di educazione ambientale – continua Fichera -; tutti gli istituti scolastici acesi hanno aderito e ringraziamo i dirigenti scolastici per la disponibilità. Sono previsti dei premi per gli istituti che raccoglieranno più rifiuti elettrici ed elettronici all’interno degli ecobox che ci fornirà l’Anci e che la Senesi distribuirà nelle scuole».
Testimonial d’eccezione del progetto è Baz, il comico della trasmissione Colorado, personaggio molto amata da grandi e bambini. Oltre ad apparire su tutto il materiale informativo che verrà distribuito alle scuole, Baz ha già realizzato tre filmati a sostegno dell’iniziativa, visibili sul sito del progetto (www.raeescuola.it) o tramite Youtube.

Ornella Fichera

In alto