Politica

Adrano. 7 consiglieri comunali esprimono il proprio disappunto sulla questione Sangiorgio Gualtieri

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

I Consiglieri comunali Ricca, Cusimano, Franco, Leocata, Perni, Petralia e Salanitro esprimono viva preoccupazione circa il destino dei locali dell’ex Casa dei Bambini Sangiorgio Gualtieri. Già lo scorso marzo, durante una seduta consiliare, avevamo interrogato l’Amministrazione per conoscere il destino di quei locali, ricevendo in risposta dichiarazioni di incompetenza sulla materia che facevano sospettare una volontà di utilizzo assai lontana dalle volontà testamentarie dei Sangiorgio Gualtieri.
Le recenti notizie e dichiarazioni, non ultima quella del Commissario Barchitta, che paventano o comunque non smentiscono l’arrivo di extracomunitari, sembrano chiudere il cerchio.
Ci schieriamo sin da ora contro questa ipotesi, che sottrarrebbe definitivamente la struttura ad un quartiere bisognoso, e contro il business che accompagna l’accoglienza di questi disperati.
I cittadini che rappresentiamo, giorno per giorno, ci interrogano e presentano le loro preoccupazioni, non solo in materia di sicurezza ma anche di legalità. Adrano non può e non deve trasformarsi nel feudo di interessi poco chiari. Per questo ci attiveremo in tutte le sedi, iniziando con la richiesta, rivolta al Commissario, di valutare la revoca del contratto per evidenti irregolarità nella gara.
Auspichiamo che, anche con l’aiuto dei cittadini, si possa impedire l’ennesima scelta infausta per la nostra Adrano.

I Consiglieri comunali
Ricca, Cusimano, Franco, Leocata, Perni, Petralia e Salanitro

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto