Cronaca

Adrano, alla stazione Cappellone installato un cancello “anti-immigrati”

cancello_stazione-cappellone

promo_novembre_20percento

Adrano. Da circa due anni la stazione metropolitana “Cappellone” della Ferrovia Circumetnea è stata occupata da extracomunitari che utilizzano l’ingresso, qualche metro quadrato coperto da una tettoia, come ricovero notturno.

Un fenomeno che sin dal primo giorno ha creato qualche malcontento tra i residenti della zona ed i fruitori della stessa stazione, specie quelli che utilizzano i primi e gli ultimi treni del giorno, in quanto spesso sono costretti a passare proprio tra queste persone che stanno sdraiate per terra per riposarsi.

Si tratta di quei giovani di colore che durante il giorno stazionano tra gli incroci delle principali arterie cittadine, cosi come dinanzi i supermercati, alla continua ricerca di elemosina tra i passanti.

Nel mese di maggio del 2015 vi era stato un intervento della Polizia Municipale di Adrano che ha proceduto con l’identificazione dei giovani africani e lo sgombero della stazione stessa, rimasta per qualche settimana priva di occupanti. Ma non è poi tardato l’arrivo di un nuovo gruppo, che ancora oggi dimora in quell’anfratto.

In tanti si chiedono come facciano queste persone a mangiare, a lavarsi, ad andare in bagno. Nel silenzio, sono molti coloro che aiutano questi “dimenticati” del nostro tempo, ma non mancano coloro i quali desiderano non vederli più alla stazione. Probabilmente dalle proteste di questi ultimi nasce l’intervento della Ferrovia Circumetnea che nei giorni scorsi ha installato un nuovo cancello, all’esterno della stazione Cappellone, che non permetterà più l’accesso alla zona coperta al di fuori dell’orario di attività della ferrovia.

Chiaro il segnale per il gruppo di colore che trovava rifugio in quell’anfratto: sarà necessario trovare ricovero altrove, un luogo che permetta di superare dignitosamente l’inverno. Nessuno ha il compito di occuparsi di loro?

La Gazzetta Catanese consiglia The Chef - Pizzeria d'autore (clicca sull'immagine per saperne di più)

La Gazzetta Catanese consiglia The Chef – Pizzeria d’autore (clicca sull’immagine per saperne di più)

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto