Cronaca

Adrano, arrestato 26enne dopo la perquisizione di un casolare

droga_pistola_adrano

Ricca MarcoAdrano. La collaborazione tra gli agenti del Commissariato di Adrano e quelli della Squadra Mobile di Catania ha permesso di portare a termine un’indagine che ha trovato epilogo nell’arresto del 26enne Ricca Marco. Ieri pomeriggio i poliziotti hanno perquisito un casolare di contrada Dagala dove è stato scoperto che Ricca custodiva una pistola con matricola abrasa cal.7.65 con relativo munizionamento, 30 cartucce cal. 7,65, piccole dosi di marijuana nonché attrezzature per lavorazione ed essiccamento di sostanza. Gli agenti hanno poi perquisito l’abitazione del giovane dove veniva rinvenuta e sequestrata ulteriore sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di circa gr.530. Pertanto, Ricca veniva arrestato per detenzione illegale di arma clandestina, nonché detenzione, produzione e lavorazione illegale di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Le attrezzature utilizzate per la lavorazione della droga

Le attrezzature utilizzate per la lavorazione della droga

L’arrestato dopo le formalità di rito è stato associato presso la casa Circondariale Piazza Lanza di Catania a disposizione dell’A.G.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto