Sport

Adrano Basket poco competitivo, B.K Messina passa sul “velluto” alla tenso

Partita punto a punto fino al 12-11 Adrano; poi sale in cattedra il Basket School con un mortifero parziale di 22-5, (17-33 fine primo quarto).La squadra di coach Bonanno reagisce con un buon secondo quarto “vinto” 23-17, grazie alla difesa più aggressiva e all’ottimo 11/18 dal campo, ma poi crolla definitivamente nel  terzo periodo (9-20 di parziale); ultimo quarto con i peloritani che gestiscono agevolmente il vantaggio fino al più 23 finale 64-87.

Terza sconfitta consecutiva per lo Sporting Club Adrano di questo poco felice inizio di campionato: il nuovo Basket School è una formazione di alta classifica, ma la Distefano Trasporti la manda in “carrozza” per tre quarti partita subendo oltremodo il gioco d’attacco peloritano (15-0 nei tiri liberi segnati) finalizzato magistralmente da  Manfrè (29 pt. 7/8 da 2 e 5/7 da 3 e 11 rimbalzi),  Jordan Daniels 18 punti (3/4 da 2, 2/5 da 3, 6/6 ai liberi); Warden 15 punti: 0/5 da tre, 5/8 da 2 e 5/6 dalla lunetta, Peppe Varotta (12 punti 3/5 da 2 e 2/4 da 3); Giorgio Busco 8 pt; l’ energia ospite a rimbalzo (36-18) e in difesa.

L’Adrano visto in attacco è quasi sempre in sofferenza, la regia di Zachow va sovente in confusione (4 perse), Alescio subisce la marcatura individuale di Daniels che lo azzera nei primi 15 minuti di gioco; Lorenzo è positivo nella prima metà gara con qualche assist e il 6/9 da due del secondo quarto, poi si spegne in qualche extra passaggio per Damiano Russo in serata nera al tiro (0/7 da tre); i cugini Bascetta mettono il loro mattoncino ad inizio partita; è pesata l’assenza di Leanza e la remissività di Ricceri; senza voto i giovani F. Amoroso e LaManna.

La trasferta di sabato contro la baby Orlandina si spera serva a recuperare un po’ di fiducia, in vista delle sfide con Alcamo, Gravina, Giarre, Cus.

In alto