Sport

Adrano Basket vince e convince contro Acireale

Di fronte al  pubblico di casa l’Adrano Basket del coach Giorgio Bonanno mette in scena la migliore delle gare fin qui disputate, regolando con un primo quarto da “show time” concluso 30-14 l’Acireale di Coach Angirello, che non ha affatto demeritato, rispondendo con un brillante secondo quarto chiuso 29-20; mentre nel secondo tempo le squadre si sono complessivamente equivalse chiudendo terzo e quarto parziale, rispettivamente 22-20 e 25-24 sempre Adrano, per il 97-87 risultato finale.

Le percentuali di tiro dal campo sono state pressocchè simili 37/65 per la squadra di casa, 34/65 per l’Acireale, con l’Adrano che ha puntato sull’arma della rapida transizione – contropiede (29/44 da 2) con ben 19 assist! mentre l’Acireale s’è fatto apprezzare  per la bella circolazione di palla, spesso sfociata in passaggi dentro al lungo lituano Kucinskis, autore di 18 punti con tiri da sotto ad  altissima percentuale,   23/33 da due di squadra!. Tiri da tre: 8/21 Adrano e 11/32 Acireale.

Nelle file adranite, Whatley (39 pt) ottenuti con molti meno tiri rispetto alle altre partite, comincia ad arricchire il suo bagaglio tecnico con movimenti spalle a canestro,  ai quali ha aggiunto tanti assist per i compagni, in specie per Alescio (26 pt), giocatore di tanta sostanza  e punti dalla lunetta, principale autore del 15/19 totale di squadra, impensabile ricordando le sciagurate percentuali dell’anno scorso.

 Migliore in campo  Mauro Bascetta (16 pt) il quale  è stato molto solido mentalmente e presente a rimbalzo, influenzato positivamente dall’evoluzione di una squadra (record  5 partite vinte e 2 perse), staff tecnico, e società che ha affrontato al meglio il salto di categoria, sebbene d’ora in avanti ci saranno incontri belli tosti con le “big” del torneo, a partire dall’Orlandina Lab, anticipo in trasferta di sabato prossimo.

Pennisi  (3 pt) è ancora in evidente ritardo di condizione, Ricceri (6 pt) si sta specializzando nei tiri a fil di sirena, ben due volte nel primo tempo; Russo (3pt) e Bascetta Dario (3 pt) hanno avuto una serata di ordinaria amministrazione. Bel coraggio pure per il lungo quindicenne La Manna, il quale in due minuti e mezzo in campo, quando la partita era già sostanzialmente in cassaforte (+17), ha preso rimbalzi, tirato da da tre, due, e con un 1/2 ai liberi, segnato il primo punto in serie C.

L’Acireale è  squadra che gioca bene, con punti distribuiti nelle mani di più giocatori, Manservisi 12, Patanè 12, il folletto Gulisano 10  a suo agio nei finali di partita, Venticinque 9, Persano 10, esterno esperto ed estremamente bravo tecnicamente, Panebianco 14: crediamo possa risalire in classifica (2 vinte, 5 perse).

Pietro Benina

Si ringraziano Davide Barbagallo per le statistiche e  Giulio Bascetta per le foto

In alto