News

Adrano Calcio 1922 – A.S.D. D’Agata 0-0

La Gazzetta Catanese consigliaThe Chef - Pizzeria d'autore (clicca sull'immagine per saperne di più)

La Gazzetta Catanese consigliaThe Chef – Pizzeria d’autore (clicca sull’immagine per saperne di più)

ADRANO – DAGATA 0-0

ADRANO. 1) Strano 2) Malvuccio  3) Ricceri 4) Santangelo  5) Pandolfo  6) Terranova  7) Cosimano  8 ) Leanza  9) Virgillito 10 ) Farinato  11) Licandri; a disposizione 85) Bellissimo 13) Pagano 14) Pagliaro 15) Reina L. 16) Dell’Erba 17) Reina S. 18) Quaceci All. Anastasi

D’AGATA. 1) Sicali 2) Canizzo3) Napoli  4) Torre 5) Leonardi 6) Indelicato 7) Rosignoli 8) Siciliano 9) Garufi 10) Mardhi 11) Fisichella; adisposizione 13) Censabella 14) Palazzolo 15) Agrillo 16) Indelicato 17) Santapaola 18) Molino All. Indelicato

ARBITRO. Francesco Di Venti, della sezione di Enna, coadiuvato da Luigi Ranza e Domenico Monaca della sezione di Siracusa;

NOTE. Cielo soleggiato con qualche velatura al dell’Etna per questa gara di media- bassa classifica, terza casalinga per l’Adrano di mister Anastasi, chiamato al riscatto dopo la sconfitta dello scorso turno con il Megara Augusta. Locali in completino azzurro, ospiti Rossoblu a scacchi.  Presenti circa una trentina di tifosi ospiti, accomodati nella tribuna B, e oltre un centinaio di locali in tribuna principale.

RETI –

AMMONITI.Siciliano (DAG) al 43′ per fallo tattico,

CRONACA

1° tempo

adrano-dagata_azione

Foto: Francesco Mascia

Via alle 15.04,  Adrano pronto a verticalizzare, l’arbitro ferma il gioco per fuorigioco dopo che un attaccante l’aveva messa nel “sette”;

al 4’ incursione del D’Agata sulla destra sfumata in un cross impreciso;

al 6’ verticalizzazione, Napoli del D’Agata crossa per Garufi che conclude con un tiro di poco a lato sulla destra del portiere Strano;

al 8’ punizione dalla destra del D’Agata: nulla di fatto;

al 10’ tiro da fuori area di Leanza si perde sul fondo;

al 13’ cross di Farinato per Licandri che di testa spizza fuori a pochi passi dalla porta;

al 14’ ancora Adrano protagonista con azione di Virgillito atterrato in modo sospetto da un difensore ospite;

22’ tiro- cross di Leanza presa facile del portiere Sicali.

Squadre molto compatte, pochi lanci, molte sortite individuali senza successo.

al 26’ rinvio del portiere del D’agata, due verticalizzazioni di testa e tiro di Fisichella fuori;

al 28’ calcio d’angolo e testa di Leonardi, tiro centrale e parata provvidenziale di Strano;

al 29’ Cross di Virgillito per Licandri che ciabatta il tiro;

al 35’ ennesimo calcio d’angolo dalla destra per il d’Agata, il portiere Strano sbaglia l’uscita e per poco non si concretizza il pasticcio;

al 41’ Adrano da qualche minuto in crescita: Farinato attende troppo per metterla in mezzo e si perde una buona occasione;

al 43’ dopo una pericolosa incursione del D’agata probabilmente viziata da fallo su difensore non sanzionato,  ripartenza dell’Adrano fermata da un fallo tattico di Siciliano che viene sanzionato con l’ammonizione;

al 47’ punizione da posizione pericolosa del D’agata respinta dalla barriera

 

2° tempo

Via alle 16.07

Sostituzioni per l’Adrano entra Pagliaro per Farinato; per il D’agata entra Censabella per Mardhi;

Al 12’ contropiede di Licandri tiro pericolosissimo sventato da Sicali;

al 17’ gran tiro di Virgillito, la palla colpisce la traversa e carambola a terra nei pressi della linea di porta, l’arbitro non se la sente di assegnare la rete (resta la sensazione del goal);

al 21’ entra Santapaola per Garufi.

Squadre allungate, lanci lunghi, molti fuorigioco fischiati (alcuni inventati) contro l’Adrano: su uno di questi proteste della panchina e l’arbitro espelle un componente dello staff tecnico al 33’;

al 36’ Censabella tira deviato in calcio d’angolo;

entra Palazzolo per Napoli nelle file del D’Agata;

al 39’ ennesimo fuorigioco fischiato, il guardialinee decide di diventare il protagonista negativo della partita;

al 40’ esce Virgillito entra Reina S., su successiva azione d’attacco mancato penalty fischiato, montano le proteste del pubblico di casa;

al 46’ contropiede del D’agata tiro di Santapaola, mezzo miracolo di Strano che salva il pareggio deviando in calcio d’angolo;

al 49’ l’arbitro decreta la fine della partita.

Pietro Benina

 

Clicca sull'immagine per saperne di più

Clicca sull’immagine per saperne di più

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto