News

Doppietta di Licandri e l’Adrano vince (meritatamente) in rimonta

Questa notizia è offerta da The Chef - Pizzeria d'autore (clicca sull'immagine per saperne di più)

Questa notizia è offerta da The Chef – Pizzeria d’autore (clicca sull’immagine per saperne di più)

ADRANO – RINASCITANETINA 2-1

adrano-rinascitanetina

Adrano. L’Adrano conquista alla terza giornata la prima vittoria della stagione battendo, tra le mura amiche, la Rinascitanetina. Sul piano del gioco gli adraniti hanno dominato praticamente per tutti i 90 minuti, lasciando pochissimi spazi agli avversari, specie in fase offensiva. Non a caso il gol del vantaggio degli ospiti arriva sugli sviluppi di un calcio piazzato, dove l’esperta difesa locale ha più di una responsabilità per aver lasciato Sessa tutto solo a colpire di testa. Sembrava un’altra partita maledetta, dove si costruisce tanto e non si raccoglie nulla. Ma il pareggio di Licandri al 31′ del secondo tempo ha riacceso speranze e grinta nei biancoazzurri, spinti dagli instancabili ultras (hanno cantato per 90 minuti anche sotto la pioggia). Due minuti dopo è ancora l’attaccante paternese a trovare il gol grazie ad un colpo di testa su cross di Campilongo. È bastato questo per comprendere le potenzialità di questa squadra, ancora non perfettamente rodata, ma sicuramente completa e di qualità (anche in panchina). Per oggi è meritato riposo, ma da domani si torna a lavorare duramente in vista della trasferta di sabato ad Augusta.

ADRANO. Strano, Malvuccio, Dell’Erba (45′ st Tomaselli), Spitaleri, Pandolfo, Terranova, Campilongo, Leanza, Cosimano, Farinato (5′ st Virgillito), Licandri; a disp. Ricceri, Santangelo, Pagliaro, Pagano, Garofalo. All. Maurizio Anastasi

RINASCITANETINA. Modica, Ferrara, Valvo, Gallo (38′ st Wadia), Sessa, Incatasciato, Cassibba, Fusca (41′ st Bojarsky), Raeli (22′ st Giarratana), Cocola, Bellavita; a disp. Amato, Parisi, La Marca, Cavarra. All. Paolo Tringali.

NOTE. Meteo variabile, si alterna una leggera pioggia a momenti di schiarita. Ingresso gratuito.

ARBITRO. Marco Riccobene della sezione di Enna coadiuvato da Gianfranco Alesci (Barcellona Pozzo di Gotto) e Gerardo Calandra Sebastianella (Messina)

AMMONITI. Malvuccio, Spitaleri, Valvo.

RETI. 36′ Sessa, 31′ st Licandri, 33′ st Licandri;

 Partita iniziata alle 15.16;

16′ Leanza prova il tiro da fuori area, pallone alto;

17′ Cross di Campilongo sugli sviluppi di un corner, Terranova di testa trova la bella respinta di Modica;

23′ Cocola di punizione impegna Strano, il portiere etneo si salva in due tempi;

24′ Leanza imbocca in profondità Farinato si destreggia con quattro avversari e arriva al tiro, pallone sull’esterno della rete;

27′ Farinato serve un assist perfetto a Cosimano, quest’ultimo colpisce male la palla e l’azione si spegne sul fondo;

36′ Punizione di Fusca che trova imbecca alla perfezione Sessa. Il colpo di testa del difensore batte l’incolpevole Strano.

39′ Licandri serve Campilongo che da fuori prova il tiro. Il pallone sfiora il palo;

46′ Fine primo tempo;

16:10 Inizio secondo tempo;

5′ Licandri prova a sorprendere Modica con un tiro da fuori, il pallone sfiora il palo;

11′ Licandri tiro rasoterra su punizione, Modica è ben piazzato e respinge;

15′ Gol annullato all’Adrano. Tiro di Licandri deviato da Modica, Pandolfo raccoglie il pallone ed insacca. Il guardalinee segnala il fuorigioco;

23′ Cross insidioso di Leanza, la difesa si chiude in angolo;

30′ Punizione di Leanza, tiro angolato ma debole. Parato;

31′ Licandri tenta la conclusione da fuori, tiro angolato che Modica non riesce a prendere. 1-1;

33′ Raddoppio Adrano. Su calcio d’angolo di Campilongo Licandri, di testa, anticipa tutti e sigla la doppietta;

45′ L’arbitro assegna 4 minuti di recupero;

46′ Ancora un tiro di Licandri dalla distanza, Modica blocca senza problemi;

Alle 17:00 l’arbitro decreta la fine della partita.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto