Cronaca

Adrano, il sindaco Ferrante interviene sul Giro d’Italia

Giro d'Italia_Adrano

ADRANO – A poco più di 24 ore dal nostro articolo su una possibile variazione di percorso per il “Giro d’Italia”, a causa delle cattive condizioni in cui versa l’asfalto, a chiarire i dubbi è intervenuto direttamente il sindaco di Adrano, Giuseppe Ferrante. 

Come avevamo anticipato, la “corsa rosa” il prossimo 9 maggio attraverserà Adrano durante la Cefalù – Etna, quarta tappa del Giro. Gli atleti si immetteranno in via Vittorio Emanuele giungendo da Bronte attraverso la SS 284, poi proseguiranno per piazza Sant’Agostino, via Cappuccini e via Casale dei Greci e da li proseguiranno in direzione Biancavilla attraverso il viale dei Fiori.

Le strade sopra menzionate non versano in buone condizioni a causa delle numerose buche e dei tombini e delle caditoie che risultano spesso sottomessi rispetto al livello stradale. Questo potrebbe causare ai concorrenti la foratura delle gomme o, ancor peggio, incidenti che possono avere conseguenze gravi sui ciclisti.

È per questa ragione che negli ultimi giorni girava in modo insistente la voce secondo cui il percorso del Giro d’Italia potesse subire variazioni, sebbene non fossero chiare le eventuali strade alternative.

Allo stesso tempo, come abbiamo specificato nell’articolo, una ditta di Belpasso si è aggiudicata lo scorso 28 aprile l’incarico per eseguire lavori di manutenzione stradale, sebbene non sia specificato in quali strade opererà.

Proprio su questo aspetto è intervenuto il sindaco di Adrano che tranquillizza i propri concittadini: “Il tragitto adranita del Giro d’Italia sarà sistemato e reso idoneo proprio questa settimana dalla ditta di Belpasso che si è aggiudicata la gara di manutenzione stradale. Si può dunque escludere qualunque ipotesi di variazione di percorso e la presenza di rischi per il passaggio dei ciclisti”.

    

In alto