Cronaca

Adrano, un torneo di calcio per finanziare l’acquisto di un defibrillatore

L’intervento del sindaco D’Agate durante la conferenza stampa

ADRANO – È stato presentato lo scorso 24 marzo, presso il campetto di calcio dell’associazione “Etna Calcio”, il torneo di calcio a cinque denominato “Il campionato per il cuore, tutti insieme per un defibrillatore”.

L’evento sportivo sarà occasione per avviare una raccolta fondi che finanzierà l’acquisto di un defibrillatore da porre nei locali dell’associazione ASD Etna Calcio, a disposizione di tutti gli utenti che fruiscono del campetto.

Il tema della prevenzione ha assunto maggiore rilievo da quando, nel 2012, il calciatore del Livorno Piermario Morosini perse la vita durante una partita di calcio: in quell’occasione la presenza di un defibrillatore avrebbe potuto salvare la vita.

Il supporto all’iniziativa viene garantito dall’associazione AIILF Sicilia, sempre in prima linea nella formazione in tema di primo soccorso e di diffusione dei defibrillatori nelle strutture pubbliche e private come scuole e strutture sportive, come confermano il dott. Vincenzo D’Agate e Salvo Ciraldo del coordinamento AIILF:

“L’evento è mirato alla promozione, attraverso lo Sport, di quei comportamenti sani ed utili alla prevenzione e alla tutela della salute, propria e di quella altrui, attraverso la diffusione delle tecniche di Primo Soccorso con particolare riferimento alle Tecniche di Rianimazione Cardio-Polmonare ed Utilizzo del Defibrillatore. Difatti la struttura sportiva ospitante il torneo “ ETNA CALCIO” sarà munita di un nuovo defibrillatore e di personale formato al primo soccorso.”

Va ricordato che il comune di Adrano è già tra i comuni con la più alta densità di presenza di apparecchi elettro-medicali (defibrillatori) grazie alla dotazione di 5 apparecchiature che la passata amministrazione, nel 2014, rispondendo ad una campagna promossa da AIILF Sicilia, ha poi distribuito in altrettanti luoghi pubblici: lo stadio Dell’Etna, il campo Duca di Misterbianco con annessa tensostruttura, il teatro Bellini, il palazzetto dello sport di San Leo (campetti di tennis) e la scuola media G. Mazzini.

Alla conferenza stampa dell’iniziativa hanno partecipato il sindaco di Adrano Angelo D’Agate, l’assessore allo sport Annarita Marcellino ed i consiglieri comunali Emanuele Pulvirenti, Luigi Cancelliere e Salvatore Coco.

In alto