Cronaca

Adrano, vigne in fiamme a causa di un grosso incendio. Coinvolte anche alcune costruzioni

ADRANO – Brucia ancora una volta il territorio di Adrano. Due distinti incendi stanno mettendo in difficoltà Vigili del Fuoco, Forestali e volontari di Protezione Civile in contrada Santuzza, nella zona delle vigne, e nei pressi di contrada Pulica, a ridosso della SS 284 nel tratto tra Adrano e Biancavilla.

La situazione più critica si vive alle vigne: da diverse ore le fiamme divorano diversi ettari di macchia mediterranea, ma con la complicità del vento il fuoco si è esteso anche in una zona abitate, tra abitazioni e coltivazioni di contrada Santuzza. 

Dalle informazioni in nostro possesso sono stati coinvolti dalle fiamme un’abitazione ed una struttura incompleta. Ma altre case sarebbero lambite dalle fiamme: proprio su queste stanno lavorando gli operatori.

Alcune famiglie sono state evacuate. Un testimone racconta di un uomo che in lacrime ringraziava per essere stato salvato. 

Moltissimi proprietari della zona stanno cercando di recarsi sul posto, ma Polizia di Stato e Polizia Locale hanno chiuso tutte le strade di accesso alla zona vigne da Adrano. 

Al momento stanno operando una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Adrano, due di Catania, due di Maletto, una squadra del Corpo Forestale Regionale, una squadra della Protezione Civile di Adrano ed un Canadair che cerca di abbassare le fiamme colpendo dall’alto. 

AGGIORNAMENTO ORE 20:00

Il grande lavoro di operatori e volontari ha permesso di ridurre l’incendio ad un solo punto fuoco attivo su cui fino a pochi minuti fa hanno operato due Canadair. La zona impervia non permette l’accesso agli operatori da terra. 

Non avendo ancora estinto del tutto l’incendio, con molta probabilità le strade di accesso da Adrano verso le vigne restaranno chiuse al traffico, in via cautelare. Domani saranno effettuate le operazioni di bonifica con cui si estingueranno i piccoli focolai rimasti. 

AGGIORNAMENTO ORE 20.30

Le strade di accesso alle vigne sono state riaperte al traffico veicolare. 

Intanto, nel primo pomeriggio, un altro incendio si è sviluppato poco distante da contrada Pulica, in una zona adiacente la SS 284 nel tratto Adrano – Biancavilla. Anche in questo caso sono andati in fumo diversi ettari di macchia mediterranea e, proprio a causa del fumo, la visibilità sul tratto in questione è stata fortemente compromessa. Le fiamme, per diversi minuti, hanno invaso anche una delle due corsie. 

AGGIORNAMENTO ORE 20:00

Nel pomeriggio si è sviluppato un terzo incendio in alcuni terreni incolti della zona “Cappellone”, in pieno centro abitato. Le fiamme, su cui nessuna squadra poteva intervenire perchè impegnate nei roghi di cui sopra, si sono poi estese al retro di un’abitazione di via Lazzati, complice la presenza di rifiuti abbandonati. 

L’abitazione, in quel momento disabitata, rischiava di venire compromessa dalle fiamme. Ma l’intervento di alcuni cittadini prima e di una squadra dei Vigili del Fuoco di Maletto dopo, ha evitato il peggio. 

In alto