Cronaca

Aggredito, malmenato e derubato da un gruppo di extracomunitari. Fermati due dei responsabili

Catania. Nella serata di ieri, una Volante della Polizia di Stato, mentre transitava nei pressi della Stazione Centrale, è intervenuta perchè vi era in corso un’aggressione. Nella fattispecie, la vittima dell’aggressione veniva messa in sicurezza e proprio da questi gli agenti hanno appreso che poco prima quattro extracomunitari l’avevano aggredita e malmenata con un bastone e, prima di dileguarsi per le vie limitrofe, l’hanno privata degli effetti personali.

Uno degli aggressori è stato rincorso e raggiunto dall’uomo derubato e con questi era nata la colluttazione fermata proprio dagli agenti. L’extracomunitario, il somalo ABDILLAH Eltire Mohiyad (rifugiato politico classe ’90), aveva con se il bastone usato nell’aggressione ed il borsone sottratto alla vittima.

Nello stesso frangente è stato fermato e denunciato a piede libero per il reato di rapina aggravata, un altro cittadino somalo minorenne, correo dell’ABDILLAH: il giovane è stato affidato ad una casa famiglia sita nel nisseno, come disposto dal Magistrato per i Minorenni.

L’arrestato invece, su disposizione del P.M. di turno, è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza, in attesa della convalida dell’arresto.

In alto