Cronaca

AIILF Sicilia garantisce consulenza legale gratuita agli infermieri iscritti all’IPASVI di Catania

CATANIA – È attivo da alcune settimane e sta già riscontrando l’entusiasmo degli interessati lo sportello che AIILF Coordinamento Sicilia (Associazione Italiana Infermieri Legali e Forensi) ha aperto nella sede provinciale dell’IPASVI, l’ente che raggruppa in Italia gli infermieri, in via Locatelli. 

La proposta di avere a Catania uno sportello che possa offrire assistenze legale gratuita nasce dal coordinatore regionale dell’AIILF, il dott. Vincenzo D’Agate, che con una lettera indirizzata ai consiglieri ed al presidente del collegio IPASVI di Catania, il dott. Carmelo Spica, ha richiesto l’apertura presso la sede etnea della Federazione dello spazio curato proprio dall’associazione.

In pratica tutti gli iscritti all’IPASVI potranno:

  • ricevere da AIILF Sicilia assistenza gratuita
  • eicevere chiarimenti su questioni legate alla professione
  • indirizzare le cause civili, penali e disciplinari attuando le più opportune strategie o sedi difensive.

A coadiuvare il dott. D’Agate nella gestione dello sportello vi saranno la dott.ssa Carmen Ravalli, il dott. Riccardo Di Salvo, il dott. Salvio Spedalieri, la dott.ssa Rina Mirabella, il dott. Salvatore Ciraldo ed il dott. David Simone Vinci. 

Questi, inoltre, sono in procinto di diventare mediatori civili e familiari acquisendo competenze per la gestione dello sportello anche su tematiche diverse da quelle sanitarie, entrando proprio in ambito civile e familiare. 

 

 

In alto