Archivio

Al via “Expandere Sicilia 2015”, l’evento-incontro tra imprenditori, associazioni e istituti di credito per lo sviluppo economico – di Ornella Fichera

Compagnia delle Opere è un’associazione di imprese riconosciuta dal Ministero delle Finanze come associazione fra imprenditori di rilevanza nazionale che ha lo scopo di promuovere e tutelare il lavoro di tutti.
CdO – Sicilia Orientale organizza l’evento “Expandere Sicilia 2015”, durante il quale imprese, enti ed associazioni avranno modo di incontrare gli istituti di credito e sviluppare occasioni di investimento e crescita professionale.
Expandere si terrà ad Etnafiere di Belpasso (Ct) il 10 novembre dalle 9:00 alle 20:00.
locandina-expandere-2015_3Diversi gli argomenti  di Expandere 2015, sui quali si fonderà il confronto: dalla scoperta del nuovo mercato del biologico e le opportunità di finanziamento per gli imprenditori dell’agroalimentare, alla rete di comunicazione di impresa, dal tema degli strumenti finanziari ordinari e quelli alternativi, alla responsabilità sociale di impresa. E ancora, tutto sulle novità normative del Jobs Act e sul Cohousing nel settore edile.

«Il modus operandi di Compagnia delle Opere ci porta a indirizzarci verso incontri semplici, efficaci ed esaustivi su tematiche attuali e significative per la vita di un’azienda – spiega il direttore di CdO Sicilia Orientale, Cristina Scuderi – Esperti di categoria approfondiranno le varie tematiche su sollecitazione degli stessi imprenditori. Istituti di credito, responsabili dei tavoli tecnici nazionali, saranno a disposizione di aziende e imprenditori. Non possiamo tralasciare l’importanza del non profit e delle possibili sinergie che il settore può sviluppare con il profit».

Expandere 2015 si concluderà con un’assemblea, che vuole solleticare l’interesse e la reazione del mondo politico sulle problematiche e sulle esigenze del mondo imprenditoriale, e più in particolare del nostro Mezzogiorno.

«Stiamo invitando tutto il mondo politico, le istituzioni, il mondo culturale ed associazionistico, ai quali vorremmo consegnare la nostra ricetta per uno sviluppo auspicabile – dice il presidente di Compagnia delle Opere Sicilia Orientale, Salvatore Abate Alla politica chiediamo di ascoltare e rapportarsi con noi, di esser curiosa rispetto alle sollecitazioni di una realtà come la nostra che racchiude tante significative imprese nei vari settori e di essere capace di ascoltare e raccogliere gli input postivi che arrivano dalle imprese e da Cdo».

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto