Eventi

Al via gli incontri regionali esplicativi delle linee guida sul compostaggio domestico, locale, di comunità.

Lunedi 25 marzo a Catania il primo dei quattro incontri organizzati dal Dipartimento Acqua e Rifiuti della Regione siciliana, rivolti a Sindaci, amministratori, uffici tecnici. Prossime tappe 1, 4, 9 aprile rispettivamente a Messina, Agrigento, Palermo.

La task force regionale che si è occupata della tematica del trattamento in loco della frazione organica dei rifiuti, dopo aver elaborato schemi di regolamento sul compostaggio con la delibera di Giunta regionale n. 252 del 13 luglio 2018, spiega le linee guida con l’obiettivo di una  diffusione territoriale capillare delle pratiche.

La Sicilia può divenire esempio nazionale circa il trattamento della frazione organica in loco. È necessario fronteggiare la gestione dei rifiuti a più livelli ed ognuno deve fare la propria parte. Con la redazione degli schemi di regolamento sull’auto-compostaggio, rivolti a tutti i Comuni dell’isola ed attraverso la loro promozione, vogliamo dare impulso allo sviluppo del trattamento dell’umido in piccola scala.

Le caratteristiche territoriali e demografiche della Sicilia ci permettono di cogliere questa sfida per un vero progresso nella gestione della frazione organica dei rifiuti” così si esprime Manuela Leone, Presidente Ass. Rifiuti Zero Sicilia- Coordinatore  del gruppo di lavoro per la redazione dei regolamenti regionali sul compostaggio.

In alto