Archivio

Allagamenti nella zona industriale di Catania, Mazzeo (Ugl Catania) “Intollerabili disagi causati a lavoratori e aziende, occorre intervenire immediatamente”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Sull’annosa e mai risolta questione dei gravi disagi provocati dalle intense piogge nella zona industriale di Catania, interviene il segretario generale territoriale dell’Ugl di Catania Carmelo Mazzeo.

“Con la copiosa pioggia che si è abbattuta in questi giorni su Catania, ancora una volta la zona industriale è divenuta una vera e propria laguna. Peccato che il paesaggio non sia suggestivo e romantico come nella più conosciuta città lagunare d’Italia, né tantomeno si scorgono i famosi gondolieri a far la spola tra un canale e l’altro. Al contrario, invece, ogni qual volta piove in modo consistente non facciamo altro che registrare pesanti disagi lamentati dai numerosi lavoratori che si recano in servizio nelle diverse aziende, che popolano quell’area produttiva che avrebbe dovuto rappresentare il sogno di una reale “Milano del sud”. Ancora oggi ci sono giunte numerose telefonate da parte di lavoratori che sono rimasti letteralmente segregati all’interno delle automobili nel bel mezzo dei laghi che si sono via via formati, oltre ad aver appreso che molti di essi sono dovuti rimanere a casa per non rischiare la propria incolumità. Anche dalle aziende ci hanno contattato per lamentare la grave situazione. Riteniamo che ormai la misura è colma, essendo che questi disagi oggi sono divenuti assolutamente intollerabili! Di fronte ad una problematica che contribuisce cospicuamente a minare la competitività delle attività produttive presenti nel grande insediamento industriale della nostra città, oltre a mettere continuamente e seriamente a repentaglio la sicurezza di chi quotidianamente lavora in quei luoghi, l’amministrazione comunale non può rimanere indifferente. Chiediamo quindi al sindaco Bianco di intervenire tempestivamente, sollecitando la presidenza della Regione e gli assessorati regionali competenti a disporre con urgenza gli interventi per la risoluzione concreta della problematica. Nel contempo, in attesa di un intervento risolutorio, chiediamo anche che si provveda, tramite la Protezione civile regionale a porre in essere tutti quegli strumenti utili a rendere l’area quantomeno transitabile, oltre che debitamente vigilata durante gli eventi piovosi. Da parte nostra, continueremo a rimanere vigili affinché venga messo definitivamente da parte il tempo delle chiacchiere per passare all’azione concreta nell’interesse di chi ogni giorno si impegna a sostenere davvero lo sviluppo economico per superare questo momento di crisi.”

 

Catania, 1 Ottobre 2015
Segreteria provinciale
U. G. L. – Catania

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto