Cronaca

Arriva in ospedale con una ferita da taglio, era latitante dallo scorso gennaio

latitante albanese

MANAJ Hakim

Acireale. Si è presentato presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Marta e Santa Venera di Acireale con una ferita alla gamba, causata da un’arma da taglio. I sanitari hanno immediatamente avvertito gli agenti del commissariato di polizia che, giunti sul posto, hanno interrogato l’uomo, un cittadino albanese. Questi ha raccontato di essersi procurato da solo la ferita, in maniera accidentale, con un coltello da cucina mentre si trovava nella sua abitazione. L’atteggiamento dell’uomo, però, insospettiva gli Agenti che, dopo averlo identificato per MANAJ Hakim, nato in Albania il 06.12.1982, lo sottoponevano a controllo e avviavano immediati accertamenti sul suo nominativo. Dagli stessi emergeva che il MANAJ era latitante dallo scorso mese di gennaio, poiché si era sottratto alla cattura in quanto colpito da Ordine di Carcerazione per espiazione di una pena di 3 anni, emesso il 25.01.2015 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca, in quanto resosi responsabile di rapina aggravata.

Manaj si trova rinchiuso presso il carcere catanese di piazza Lanza e dopo l’espiazione della pena subirà la procedura d’espulsione dal territorio italiano.

PER RESTARE AGGIORNATI SULLE NOTIZIE SI PUÒ SEGUIRE LA GAZZETTA CATANESE.IT ANCHE SU FACEBOOK, CLICCANDO QUI.

In alto