Archivio

Arriva risposta dal Comune di Catania sugli interventi di restauro del Circolo Didattico “De Amicis”

Dopo le segnalazioni dei Consiglieri di Circoscrizione riguardanti le pessime condizioni del Circolo Didattico “De Amicis” di via Merlino a Catania, arriva una risposta da parte del Comune circa l’inizio di lavori di restauro.

Il Comune di Catania, avendo appurato che in caso di ulteriori e ingenti piogge simili a quelle riversatesi sulla città lo scorso 21 ottobre lo stato dei muri perimetrali dell’Istituto De Amicis potrebbero rendersi pericolosi causando non pochi disagi, ha predisposto un progetto relativo alla realizzazione di un sistema di raccolta e deflusso delle acque meteoriche.
Riguardo alle lamentele alzatesi circa le condizioni igieniche in cui versa l’istituto, il Comune precisa che i necessari interventi di pulizia dipendono dalla Direzione scolastica, mentre per quanto riguarda la rimozione di vecchie sedie e banchi depositati sul cortile esterno l’Amministrazione annuncia di farsi carico dell’intervento di sgombero.

Inoltre, l’Amministrazione fa sapere che la problematica relativa all’avanzato stato di degrado in cui versano i prospetti dei due fabbricati (scuola materna e scuola elementare) viene affrontata dal Comune con periodici e mirati, seppur parziali, interventi di messa in sicurezza (attraverso spicconamenti di murature e intonaci, ricostruzione di parti ammalo rate, installazione di reti di protezione). Allo stato attuale l’edificio scolastico è costantemente monitorato, ma necessita di urgenti interventi radicali di rifacimento dei prospetti. A tal fine l’Amministrazione sta provvedendo ad inserire nel bilancio di previsione le somme necessarie ai lavori.
Per questo, l’amministrazione comunale intende agire in sinergia con la Direzione Didattica al fine di risolvere tutte le problematiche: in settimana l’assessore ai Lavori Pubblici, Luigi Bosco, effettuarà un sopralluogo in maniera da sincerarsi di persona dello stato reale della situazione.

scuola

scuola

In alto