Cronaca

Arrivano da Instanbul con permesso di soggiorno falso, arrestati

Catania. Durante la normale attività di verifica documentale, svolta dalla Polizia di Frontiera presso l’aeroporto di Catania, nei giorni scorsi sono stati tratti in arresto due cittadini dello Sri Lanka, ARULSEELAN Alfread Nimalsan del 1995 e KANAGARATHNAM Danush del 1997, poichè hanno esibito insieme al passaporto due permessi di soggiorno italiani risultati alterati. Il controllo, esteso poi ai bagagli dei due, ha permesso di rinvenire anche due carte d’identità italiane alterate.

Entrambi sono quindi stati tratti in arresto ai sensi della nuova normativa, perché colti nell’atto di commettere il delitto di cui all’art. 497bis del C.P. (uso di atto falso) ed art. 5 comma 8bis del D.Legs. 286/98 (uso di permesso di soggiorno falso).

Gli arrestati, su disposizione del Sost. Procuratore di turno, venivano tradotti presso il carcere “Piazza Lanza” di Catania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

In alto