Archivio

Asd Adrano calcio 1922- Asd calcio Biancavilla, campionato promozione 2015-2016 girone C, terza giornata andata, 27.09.2015

SAM_1603 [Larghezza Max  2400 Altezza Max  1800]

Presentazione della partita: L’Adrano è chiamato a riscattare lo 0-4  fuori casa con il Trecastagni; il Biancavilla a confermare la vetta del campionato dopo le due vittorie di inizio stagione.

Bella giornata al dell’Etna, 800 spettatori circa  per questo sentito derby tra due squadre che già sono al terzo scontro stagionale (ricordiamo la doppia sfida di coppa italia di categoria dove ha prevalso la compagine adranita).

Queste le formazioni: L’Adrano scende in campo con 1)Farò, 2)Boncaldo, 3)Isaia, 4)Tummiolo, 5)Stancampiano, 6)Teriaca, 7)Campilongo, 8)Minutola, 9)Virgillito, 10)Concialdi, 11)Saccullo All. Damiano Proto;

Il Biancavilla risponde con 1)Colonna, 2) Amoroso, 3) Bruno, 4) Viglianisi, 5 ) Di Rienzo, 6) D’Arrigo, 7) Marrone, 8) Leanza, 9) Rubino,10) Farinato, 11) Licandri, All. Basile

Arbitro dell’incontro: Papaserio Fortunato Carmelo della sezione di Catania.

 

 

Cronaca:

fischio iniziale alle 15.04 circa, e leggero infortunio del giocatore biancavillese Leanza, il quale peraltro rientra subito in campo, primi cinque minuti senza sussulti;

al 6’ verticalizzazione della squadra ospite e  Licandri solo in area dell’Adrano non ci crede,  Farò agguanta la palla agevolmente;

al 9’ è sempre  il Biancavilla a farsi vedere in attacco con Rubino, il quale  tira diagonale ampiamente out;

al  14’ si sveglia la formazione di casa con  Concialdi che per poco non approfitta di un’indecisione su retropassaggio della difesa biancavillese;

16’ angolo degli ospiti con Farinato, l’Adrano spazza;

In quest’inizio partita è il  Biancavilla a padroneggiare il gioco, a conferma l’interessante  punizione centrale fuori area tirata da  Licandri che però si spegne sulla barriera; l ’Adrano fatica a trovare le contromisure pur tentando un  pressing sterile; poco dopo è ancora l’11 ospite che con  mestiere si procura una punizione fuori area lato destro dell’attacco,il tiro  incoccia ancora sulla barriera;

36’ quando meno te lo aspetti l’Adrano con Concialdi stoppa e tira da fuori area impegnando severamente Calanna che compie una plastica parata e mette in angolo;

qualche minuto dopo è il biancavillese Farinato che cade in area, l’arbitro non ravvisa alcuna irregolarità, l’allenatore dell’Adrano Proto pretende l’ammonizione per simulazione, l’arbitro non gradisce la veemenza del trainer e lo espelle;

l’Adrano continua a dissentire  per un mancato fischio su manata in faccia subita da Teriaca;

a seguire punizione Adrano, Isaia mette al centro, ma nulla di fatto; cresce la produzione offensiva dei locali,   Tummiolo tira una  botta da fuori area, la  palla è abbondantemente alta sopra la traversa;

 

Adesso è il Biancavilla in ambasce e spreca palloni a centrocampo; Di Rienzo scivola sul pallone, Virgillito è pronto ad approfittarne ma l’arbitro vede una spinta del centravanti biancazzurro;Biancavilla si affida alle ripartenze e lanci lunghi;

44’ nel momento migliore dell’Adrano, un cinico Biancavilla va in  goal: cross dalla sinistra a centro area, nessun difensore contrasta Licandri, il  morbido rasoterra batte l’incolpevole Farò;

47’ l’Adrano accusa  il colpo e sbanda, ospiti in un amen  vicini al raddoppio: un  rasoterra mancino di Rubino, smanaccia  Farò, nuovo cross biancavillese, Licandri di testa spreca  da buona posizione;

49’ fallo ai danni di Concialdi sulla tre quarti del Biancavilla ma l’arbitro pone fine al primo tempo.

 

H.16.07 inizio secondo tempo, medesime formazioni;

2’ l’Adrano spinge, tiro di Tummiolo da misura ravvicinata sulla traversa, sospetto tocco di mano di un  difensore biancavillese, ammonito Virgillito per proteste; sul successivo calcio d’angolo, nulla di fatto.

6’ Farinato per Leanza tiro rasoterra ribattuto da Farò, Adrano schiacciato nella propria metà campo;

il solo Concialdi  riesce a  rendersi pericoloso, cross al centro ma Amoroso respinge in angolo, L’Adrano recrimina un altro fallo di mano;

8’sulla successiva azione di contropiede il Biancavilla pericoloso con Farinato: fendente rasoterra colpisce il palo sin. di Farò;

9’ Campilongo per L’Adrano da fuori area scocca un tiro che si infrange sulla  parte alta della traversa;

10’ L’Adrano sostituisce  Minutolo, entra Spitaleri;

15’ sostituzione per il Biancavilla: entra D’Acquino per Farinato; L’Adrano sostituisce Virgillito, entra

Battiato;

17’ calcio d’angolo per il Biancavilla, la palla si perde sul fondo;

18’ tiro da fuori di Marrone per il Biancavilla ribattuto dalla difesa, presa facile di Farò;

21’l’Adrano tenta l’incursione dalla destra con Concialdi ma il cross è fuori misura e la palla si spegne oltre la linea di fondo.

Adrano alla disperata ricerca del pareggio ma la manovra è inconcludente;

22’ Battiato tenta di mettere palla al centro, ma deviano fuori, il  calcio d’angolo battuto da Concialdi è pure  respinto dalla difesa;

23’ sostituzione: per l’Adrano esce Saccullo, entra Arena;

24’ ammonito il difensore ospite Bruno per intervento scorretto nei pressi del centrocampo;

espulso dalla panchina dell’Adrano il numero 18 Calamato per proteste; l’arbitro eccede in protagonismo.

Tifosi del Biancavilla entusiasti per l’andamento della partita   con cori incessanti sostengono i loro beniamini; pubblico adranita ammutolito e quasi rassegnato, ma la partita è ancora lunga, il ritmo però diviene spezzettato;

30’ Boncaldo serve in corsa sulla fascia Concialdi che supera l’avversario di turno, mette pallone in mezzo ma il cross è debole e la palla è  facile preda del portiere;

32’ Biancavilla sostituisce Rubino, entra Saitta; Concialdi predica nel deserto, Adrano con poche idee;

37’ punizione nella  tre quarti del Biancavilla, batte Concialdi col sin. direttamente in porta, ma centrale e facile preda del portiere Colonna;

il Biancavilla gestisce agevolmente il vantaggio;

min 40’ espulso  Isaia: prima viene ammonito, poi protesta, nuovo giallo;

min. 44’ espulso Spitaleri, solito copione: fallo subito, reclama l’ammonizione dell’avversario, ma l’arbitro per tutta risposta lo sanziona con il rosso; l’Adrano oltre la gara, perde pure la testa.

min 45’ cambio per il Biancavilla: esce Licandri entra il 16;

min 47’ raddoppio del Biancavilla: contropiede orchestrato da Bruno che s’invola sulla fascia sinistra, si accentra e serve dentro l’area  di rigore il libero Saitta che  batte agevolmente Farò per il due a zero finale;

min 50’ l’arbitro fischia il fine partita, animi surriscaldati nel dopogara. L’Adrano recrimina per delle scelte arbitrali del tutto discutibili; i giocatori biancavillesi ringraziano i circa 150 tifosi, contenti della prova della capolista, sorpresa indiscussa del girone c di promozione.

L’Adrano ancora in cerca di identità, solo un punto in tre gare, occorrono correttivi immediati.

 

Pietro Benina

Per l’assistenza e le foto si ringrazia  Nino La Mela

 

 

 

 

 

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto