Salute & Benessere

Asp Catania corsi per badanti e familiari

Otto appuntamenti, su tutto il territorio provinciale,

per formare caregiver, badanti e familiari

Inizia domani il corso di formazione sugli incidenti domestici “Avere cura di chi si prende cura” rivolto a badanti, caregiver e collaboratori familiari, per prevenire gli incidenti domestici e tutelare lo stato di salute delle persone che, prendendosi cura di familiari affetti da grave patologia, si responsabilizzano per l’assistenza a domicilio.

 

CATANIA – Al via domani, 19 ottobre, il corso di formazione sugli incidenti domestici “Avere cura di chi si prende cura”, organizzato dall’UOS Educazione e Promozione della Salute aziendale (diretta dal dott. Salvatore Cacciola), rivolto a badanti, caregiver e collaboratori familiari.

Il corso, programmato nell’ambito delle attività del progetto PRP 14/2018 MO 2.6 Programma di Prevenzione incidenti domestici, è gratuito, della durata di tre ore, e sarà proposto, per un numero massimo di 25 iscritti, nei vari Distretti sanitari dell’Asp di Catania, vedendo coinvolti tra i relatori operatori dell’Unità Operativa di Educazione alla salute, del Dipartimento di salute mentale e rappresentanti delle organizzazioni sindacali.

L’obiettivo principale dell’iniziativa è tutelare lo stato di salute delle persone – caregiver/ badanti – che, prendendosi cura di familiari affetti da grave patologia, si responsabilizzano per l’assistenza a domicilio.

Come si rileva da dati SINIACA (Sistema Informativo Nazionale sugli Infortuni in Ambienti di Civile Abitazione) gli incidenti domestici colpiscono in particolare gli anziani e i bambini.

La dinamica più frequente (e anche quella mediamente più grave in termini di conseguenze invalidanti, soprattutto per la popolazione anziana) è la caduta da altezza non specificata (29,7%) inclusi gli inciampi, i salti e le spinte, seguita dalla caduta a livello (11,9%), compresi gli scivolamenti.

La maggior parte di tali eventi, però, è prevedibile ed è evitabile mediante l’adozione di comportamenti adeguati e di modifiche, talora anche piccole, degli ambienti di vita per renderli più sicuri.

Con questo corso verranno fornite nuove informazioni per promuovere un comportamento corretto, modificare lo stile di vita dell’anziano, favorire l’organizzazione della casa più a misura delle esigenze dell’assistito e prevenire gli incidenti domestici.

Il primo appuntamento, come anticipato, in calendario è per domani, 19 ottobre, alle ore 15.30, presso l’aula formazione dell’UOS Educazione e Promozione della Salute aziendale (Catania, Via Bambino, 32 – terzo piano).

Gli appuntamenti successivi sono programmati così come di seguito indicato:

Distretto di Caltagirone: 23 ottobre, ore 15.30-18.30

Distretto di Paternò: 26 ottobre, ore 09.00-12.00

Distretto di Giarre: 30 ottobre, ore 15.30-18.30

Distretto di Gravina: 8 novembre, ore 09.00-12.00

Distretto di Adrano: 13 novembre, ore 15.30-18.30

Distretto di Bronte: 15 novembre, ore 15.30-18.30

Distretto di Palagonia: 20 novembre, ore 09.00-12.00

 

A tutti i presenti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Maggiori info sono reperibili al seguente link: https://www.aspct.it/news/default.aspx?news=12356

In alto