Cronaca

Associazione “Nessuno resti indietro” presente stamattina all’ufficio per l’impiego di Catania

direttivo-associazione-davanti-uffici-per-limpiego
Riceviamo e pubblichiamo integralmente
Catania- Persone in fila già 3 ore prima dell’apertura degli uffici, lunghe code e disagi in quantità industriale. Il direttivo dell’associazione “Nessuno Resti Indietro” stamattina era davanti al centro per l’impiego di via Giannotta a Catania con il suo presidente, Dottor Ernesto Calogero, e i due vice presidenti Carmelo Marino e Alessio Zizzo. Un intervento resosi necessario in seguito alle tantissime segnalazioni che abbiamo ricevuto da parte dei cittadini letteralmente inferociti per le lunghe ore in coda;  tutto per dare la propria disponibilità all’inserimento nel mondo del lavoro. Quell’iscrizione all’ufficio di collocamento che per decine di persone di ogni età si trasforma in un’odissea senza fine. Gente alla ricerca del primo o di un nuovo impiego che è obbligata dalla legge ad iscriversi al centro per l’impiego. Ma in che condizioni? Il sottoscritto Ernesto Calogero, presidente dell’associazione, ha parlato stamattina con loro: giovani e meno giovani in qualche caso costretti a dormire in macchina per non perdere il proprio “pre-turno”, scritto su un foglietto, davanti alle saracinesche abbassate di via Giannotta, che gli consentirà di entrare, rimettersi in fila quando gli uffici apriranno alle nove e presentare finalmente la propria domanda per l’impiego. Una situazione che ha dell’incredibile. Sicuramente siamo di fronte ad una cattiva organizzazione da parte degli organi preposti che non lascia spazio a nessuna giustificazione. Molte richieste oggi possono essere fatte on line- è vero- ma alla base di tutto è assente un sistema di informazione efficiente ed efficace agli utenti. Una pessima organizzazione che porta a quei risultati che oggi sono sotto gli occhi di tutti. Stamattina in fila dalle 6 c’erano anche giovani e neolaureati. Non solo, a questo bisogna aggiungere che, dopo interminabili code, gli utenti possono anche non riuscire a registrare la propria domanda perchè le richieste sono enormi e il personale degli uffici non possono smaltirle tutte in un’unica giornata. Cosa resta da fare allora? Ritornare l’indomani e sopportare nuovi disagi e rifare altre file chilometriche.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto