Cronaca

Audizione del Sindaco Bianco in Commissione parlamentare antimafia: luci e ombre sulle presunte infiltrazioni mafiose al Consiglio comunale catanese – di Ornella Fichera

Si è svolta ieri, giovedì 14 gennaio, a Roma in Commissione parlamentare antimafia l’audizione richiesta dal sindaco di Catania Enzo Bianco per far chiarezza su quanto scaturito dal lavoro dell’Antimafia regionale siciliana, circa gli illeciti che avrebbero commesso due consiglieri comunali e un presidente di Circoscrizione della città etnea.
Dure erano state le reazioni seguite alla pubblicazione di una telefonata del 18 aprile 2013 tra il sindaco ed il direttore del quotidiano La Sicilia Mario Ciancio Sanfilippo, per discutere dell’imminente apertura della campagna elettorale.

Ha ribadito Bianco: «Il giorno prima dell’apertura della mia campagna elettorale, lo avevo chiamato in veste di candidato sindaco per informarlo della manifestazione elettorale che stavo organizzando e per sapere se il giornale avrebbe seguito l’evento come aveva fatto con tutti gli altri candidati».

Il Sindaco durante l’audizione ha anche risposto alle numerose domande riguardanti il Pua e altri aspetti della vita amministrativa catanese, ricevendo dai commissari di maggioranza e opposizione, attestazioni diffuse di stima e coerenza per il suo impegno a favore della legalità. La stessa presidente Bindi ha ringraziato Bianco per la sensibilità istituzionale dimostrata con la richiesta di audizione. La presidente ha infine assicurato che l’Antimafia nazionale porrà la giusta attenzione alle risultanze della Commissione antimafia regionale.

«Nonostante – ha detto Bianco – il proscioglimento di Ciancio il 21 dicembre scorso, ho voluto ugualmente presentarmi davanti alla Commissione per chiarire in maniera limpida questa vicenda, e informare i commissari dell’impegno costante dell’Amministrazione a favore della legalità, in particolare sulle iniziative riguardanti il Programma Urbanistico Attuativo di Catania Sud (Pua)».

Nel frattempo, il M5S ha organizzato per sabato 16 gennaio alle ore 11, presso l’Ostello degli Elefanti di via Etnea 28, un incontro pubblico a cui parteciperanno i portavoce nazionali del M5S Ornella Bertorotta, Nunzia Catalfo, Mario Giarrusso e Giulia Grillo.
L’obiettivo è quello di fare luce sulle ombre gettate dalle presunte infiltrazioni mafiose al Consiglio comunale di Catania e chiarire i dubbi sulla questione Pua-Stella Polare e sulle intercettazioni telefoniche tra il sindaco Enzo Bianco e l’editore Mario Ciancio.

 

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto