Archivio

Aveva in casa armi, denaro e diversi lampeggianti blu. I “Lupi” lo fermano in tempo

Gravina di Catania. Un altro eccezionale risultato è stato raggiunto dalla squadra “Lupi” del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Catania. A seguito di una perquisizione domiciliare, effettuata in casa del 28enne pregiudicato Andrea Maniscalco, i militari rinvenivano, nascosti in camera da letto, una pistola marca SIG SAUER, modello P 225,   completa di serbatoio contenente 6 cartucce cal. 9 parabellum,  5 lampeggianti blu, del tipo utilizzato dalle forze dell’ ordine nonché la  somma in contanti di circa 7.000 euro. Secondo gli inquirenti, l’uomo si stava preparando ad una nuova rapina, motivo della presenza della pistola e dei lampeggianti in casa. Per Maniscalco sono scattate le manette per detenzione illegale di armi e ricettazione e al momento si trova rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza. La pistola sarà inviata al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli opportuni accertamenti tecnico-balistici che potranno stabilirne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

pistola_denaro_lampeggianti

 

In alto