Archivio

Aveva rapinato un professore di Centuripe: in cella 44enne catanese

Catania – Il 27 giugno un professore, proveniente da Centuripe, era stato obbligato, sotto la minaccia di una pistola, a consegnare il denaro che aveva nel portafogli, nonché 600 euro prelevati dallo sportello bancomat.
A seguito della denuncia presentata ai Carabinieri di Centuripe, i militari della Stazione di Catania Nesima, grazie alle immagini delle telecamere, sono riusciti ad identificare il rapinatore che successivamente è stato anche riconosciuto in foto dalla vittima.
Il GIP del Tribunale di Catania, su proposta del pubblico ministero inquirente, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 44enne, Francesco Franceschini, catanese accusato di rapina aggravata e violenza privata.
L’uomo è stato arrestato e ora è rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

@MilazzoDario

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto