Archivio

Avevano collegato le proprie villette alla rete pubblica. Denunciati 3 adraniti

Contatore Enel

Adrano. Nella giornata di ieri, personale della Polizia di Stato, nell’ambito di specifici servizi disposti dal Questore di Catania finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio, ha indagato in stato di libertà gli adraniti D.A. (1958), R.U. (1955) e S.I. (1945) responsabili di furto aggravato di energia elettrica ai danni della rete pubblica. In particolare, personale del Commissariato di P.S. di Adrano, indagava i tre soggetti perchè proprietari di tre villette site in una contrada di Adrano. Da diversi mesi erano allacciati abusivamente alla rete elettrica e dagli accertamenti di natura tecnica, espletati da parte del personale ENEL, si certificava il furto dell’energia elettrica da parte dei denunciati, constatando che l’approvvigionamento dell’energia elettrica avveniva mediante un collegamento a monte del contatore, direttamente dalla presa.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

 

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto