Archivio

Baby gang a Catania: la Squadra Mobile esegue un’ordinanza di applicazione di misura cautelare

Personale della Squadra Mobile di Catania, Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso”, ha tratto in arresto i minori M.S. cl. 1999 e S.M.J.I. cl. 1998, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare della permanenza in casa, emessa in data 7 maggio 2015 dal G.I.P. del Tribunale per i Minorenni di Catania per i reati di rapina aggravata, violenza e lesioni, in danno di due giovani studenti.
Lo scorso inverno, due giovani hanno denunciato di essere stati malmenati con calci e pugni e rapinati di un telefono cellulare mentre si trovavano nel tardo pomeriggio all’interno del giardino pubblico “Villa Bellini”.
Le vittime sono state aggredite con schiaffi e pugni.
Nello specifico S.M.J.I. aveva aggredito e rapinato il minore, mentre M.S. aveva dato inizio all’aggressione dopo avere richiesto una sigaretta.
È stato, altresì, identificato, un terzo componente della gang che aveva preso parte alle violenze fisiche nei confronti delle giovani vittime, che è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Catania.
Proseguono le indagini finalizzate ad identificare altri componenti della gang, verificando eventuali loro responsabilità per altri reati.

@MilazzoDario

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto