Cronaca

Bastonate dentro il cortile della caserma dei carabinieri, assurda vicenda a Palagonia

caserma_carabinieri_palagoniaPalagonia. Sabato scorso, una questione legata all’affitto di un immobile ha fatto perdere le staffe al 33enne Caniglia Salvatore ed a due suoi nipoti, di 20 e 21 anni, che, armati di bastone, hanno inseguito con la loro automobile due soggetti di 28 e 41 anni dal centro abitato fino alla caserma dei carabinieri dove questi ultimi sono entrati approfittando dell’apertura del cancello automatico per permettere l’ingresso ad un militare. Non è bastato questo a scoraggiare i maleintenzionati che si sono introdotti nel cortile della caserma iniziando a bastonare i due soggetti ed il carabiniere che, seppur in abiti civili, si è qualificato frapponendosi tra i litiganti. Il successivo intervento degli altri militari presenti in caserma, dopo una violenta colluttazione, ha posto fine al violento litigio. I tre aggressori, accusati di rissa, lesioni personali aggravate e violenza e resistenza a pubblico ufficiale, sono stati ristretti nel carcere di Caltagirone (CT) a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

In alto