Cultura

Belpasso. Al via il grest solidale per i bambini meno fortunati

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

È indirizzato ai più piccoli il progetto Ecologia e Territorio: piccoli cittadini all’opera, nato per dare la possibilità ai bambini meno fortunati di trascorrere un’estate serena in compagnia dei loro coetanei.
L’iniziativa del grest solidale è stata ideata e organizzata dall’associazione Educare Oggi Onlus, socia di Compagnia delle Opere Sicilia Orientale, e sarà presentata venerdì 17 giugno 2016 alle ore 18,30 nella sede dell’associazione, in via Cipro 2 a Belpasso (Ct). “Quest’anno, attraverso il nostro progetto, abbiamo pensato di dare risalto ad un tema attuale che riguarda il territorio sul quale operiamo – spiega Rosaria Massimino che presiede Educare Oggi Onlus – Il tema dell’ecologia e dell’equilibrio ambientale ci permette di sensibilizzare i “nostri” piccoli, che saranno i cittadini consapevoli di domani”. E aggiunge: “Come sappiamo, il rapido accrescimento della popolazione umana negli ultimi due secoli accompagnato da un grande sfruttamento degli ambienti naturali, ha portato all’intensificarsi dei livelli di inquinamento, alla distruzione degli ecosistemi, al surriscaldamento del pianeta. E ha spesso compromesso le capacità degli ambienti di ritornare all’equilibrio naturale. Pertanto, oggi l’attenzione verso l’ambiente in cui viviamo è la sfida per poter permettere l’equilibrio tra esseri viventi e risorse naturali, ed in qualche modo la sopravvivenza stessa del pianeta”.
Nasce da queste considerazioni il grest solidale che coinvolgerà i bambini dell’area di Valcorrente-Piano Tavola-Belpasso. Attraverso questo progetto, Educare Oggi Onlus, si prefigge di voler fornire servizi sempre più completi alle famiglie assistite.
I destinatari del progetto sono 50 bambini che vivono nel comune di Belpasso con particolare attenzione al territorio di Valcorrente e di aree limitrofe. Saranno impegnati nel periodo estivo tutte le mattine dal lunedì al venerdì. Avranno momenti di svago con giochi in piscina insieme a una vera esperienza di crescita, attraverso un percorso che prevede attività manuali, gite e altre attività di gruppo, tutte sotto il comune denominatore del rispetto per l’ambiente.
“Crediamo che linfa vitale dello sviluppo di un territorio siano le nuove generazioni, anche quest’anno le aziende del territorio saranno parte attiva del progetto dando continuità a quella sinergia nata negli anni precedenti tra mondo del “profit” e mondo “non profit”, con la partecipazione concreta delle istituzioni a partire dalla presenza del Sindaco e del Vice Sindaco del comune di Belpasso”, conclude Massimino.
Il presidente e il direttore di CdO Sicilia Orientale, Salvatore Abate e Cristina Scuderi, aggiungono: “Riteniamo straordinario l’impegno delle aziende e degli imprenditori a sostegno dei più deboli. Compagnia delle Opere non è nuova a questo tipo di sinergie. Dare sostegno e aiuto concreto a enti o associazioni che lavorano sul territorio per promuovere valori, solidarietà e azioni sistemiche per l’integrazione sociale delle fasce più deboli è per noi motivo di grande orgoglio”.

In alto