Archivio

Belpasso: arrestati due ladri seriali

A cura di
Dario Milazzo

Il GIP del Tribunale di Catania, su richiesta del magistrato inquirente, condividendo appieno il quadro probatorio raffigurato dai Carabinieri della Stazione di Belpasso, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei catanesi Davide Platania, 25enne, per furto aggravato in concorso e Giovanni Privitera, 23enne, per furto aggravato in concorso ed evasione.
Lo scorso 2 ottobre i due criminali, con diversi precedenti penali alle spalle, trasferendosi a Belpasso si sono introdotti in un appartamento di Via Spagna ripulendolo di soldi e gioielli. I Carabinieri attraverso il numero di targa, annotato da un primo testimone, sono risaliti all’identità di uno dei malviventi e tramite dei controlli incrociati sono riusciti ad identificare il complice, riconosciuto, peraltro, in foto da un secondo testimone che lo aveva visto fuggire dopo il furto.
Il Platania è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza mentre al Privitera il provvedimento gli è stato notificato nel medesimo istituto di pena in quanto già detenuto per un pregresso aggravamento della misura restrittiva adottata dal giudice in merito al reiterarsi delle evasioni dai domiciliari, compresa quella del  2 ottobre quando, autorizzato a lavorare in un’officina di Catania, seppur agli arresti domiciliari, vi si era allontanato col preciso intento di andare a svaligiare l’abitazione a Belpasso.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto