Cultura

Belpasso. I bambini del Grest Solidale puliscono gli spazi pubblici

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Piccoli cittadini si mettono all’opera per il bene comune. I minorenni coinvolti nelle attività di Grest Solidale, organizzato dall’associazione Educare Oggi Onlus, socia di Compagnia delle Opere Sicilia Orientale, grazie al contributo del Consorzio Ceap e di imprenditori privati, hanno incontrato il vice sindaco di Belpasso Giuseppe Zitelli e il comandante della Polizia Municipale Concetto Solano, insieme al Commissario dei Vigili Urbani Antonino Longo, e hanno pulito spazi pubblici.
I partecipanti al progetto “Ecologia e Territorio: piccoli cittadini all’opera” hanno intervistato le autorità sul tema dell’ecologia e del rispetto per l’ambiente dando subito dopo prova di senso civico. I ragazzi hanno infatti gestito il traffico, pulito, spazzato e riordinato un tratto di strada vicino alla sede del Grest, in via Cipro a Belpasso. “E’ stato un gesto simbolico ma di grande valenza – spiega Rosaria Massimino, presidente di Educare Oggi Onlus – Per i nostri ragazzi sono esperienze molto formative e ricche di significato. Il nostro Grest  si rivolge alle fasce a basso reddito, che si attestano sotto la soglia di povertà.  Mi preme sottolineare il ruolo svolto grest solidale Belpassoda Compagnia delle Opere Sicilia Orientale, e di Opere Sociali in particolar modo, che grazie allo spirito d’amicizia operativa e di cooperazione, hanno permeato le dinamiche collaborative dell’iniziativa stessa”.
I destinatari del progetto sono stati 50 bambini che vivono nel comune di Belpasso con particolare attenzione al territorio di Valcorrente e di aree limitrofe. Sono stati impegnati dal 17 giugno e per tutto il mese di luglio, tutte
le mattine dal lunedì al venerdì, e coinvolti in momenti di svago con giochi in piscina insieme a una vera esperienza di crescita, attraverso un percorso che ha previsto attività manuali, gite e altre attività di gruppo, tutte sotto il comune denominatore del rispetto per l’ambiente.
“Ancora una volta abbiamo sostenuto con grande partecipazione il progetto del Grest solidale – spiega il presidente di Compagnia delle Opere Sicilia Orientale, Salvatore Abate – Crediamo nella forza della collaborazione tra profit e non profit che da sempre anima la nostra associazione”.  Il direttore Cristina Scuderi aggiunge: “La grande valenza di questa iniziativa sta nell’aver dato ai più piccoli esempi concreti di cittadinanza attiva”.
Il vice sindaco del comune di Belpasso ha sottolineato l’importanza della tematica, ambiente ed ecologia, soprattutto in termini culturali ed educativi. Ieri si è svolta inoltre la festa finale del Grest a cui è intervenuto l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Belpasso, Bianca Prezzavento.

In alto