Cronaca

Biancavilla, scossa di lieve entità alle 12.21

BIANCAVILLA – I sismografi della sala operativa di Catania dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno rilevato, alle 12:21 di oggi, una scossa di Magnitudo 2.3 ad una profondità di 4 km.

Si tratta di una scossa di terremoto di lievissima entità, ma che pone alta l’attenzione dopo il terremoto di 4.6 della notte scorsa che ha causato diversi danni a Biancavilla, Santa Maria di Licodia e nei comuni limitrofi. 

L’ormai famosa scossa delle 2:34 era stata seguita da altre lievi scosse che si sono susseguite fino alle 7:07. Sembrava che lo sciame si fosse arrestato, ma dopo quest’ultimo evento sismico potrebbe non essere cosi.

Ribadiamo, ancora una volta, che i terremoti non si possono prevedere. Pertanto è assolutamente controproducente creare allarmismi. Bisogna soltanto rimanere in allerte e seguire le procedure indicate da questi casi. 

Ricordiamo che a causa dei danni subiti da alcune strutture, tra cui la chiesa Madre di Biancavilla, al fine di tutelare la pubblica incolumità sono state annullate le festività patronali di oggi e domani nel comune etneo

 

In alto