Cronaca

Biancavilla, tentato omicidio in centro. L’autore fermato a Giardini Naxos

Biancavilla. Si era subito reso irreperibile, ma grazie alla professionalità dei carabinieri e alle incessanti ricerche Marcello La Delfa, 35enne biancavillese già noto alle forze dell’ordine, è stato rintracciato e arrestato a Giardini Naxos dai carabinieri della Compagnia di Taormina perchè gravemente indiziato quale autore di un tentato omicidio avvenuto ieri a Biancavilla.

Intorno alle 13:00 di ieri, nei pressi di via Etnea, il 27enne A. E. è stato raggiunto da tre colpi di pistola mentre rientrava a casa dal lavoro. L’uomo, sebbene gravemente ferito e disteso a terra (la prognosi è ancora riservata) mentre attendeva l’arrivo dei soccorsi, in ritardo perchè l’ambulanza arrivava da Bronte, è riuscito a dare ai carabinieri giunti sul posto alcune indicazioni sull’accaduto.

Tra la vittima e La Delfa, infatti, da tempo vi erano scambi di minacce per la gelosia di quest’ultimo, derivante da una presunta relazione tra A. E. e la moglie dello stesso.

La Delfa è stato condotto al  Comando Provinciale Carabinieri di Catania dove a seguito di ulteriori accertamenti, espletate le formalità di rito e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto nel carcere di Catania Piazza Lanza in attesa della convalida del fermo da parte del Gip.

In alto