Archivio

Bianco: “Europa più protagonista su migranti”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

Sulla questione dei migranti riscontro con favore un nuovo protagonismo da parte dell’Unione europea e da come sapremo affrontare questo tema dipenderà largamente il futuro della stessa Unione nei prossimi anni”.
Lo ha detto Enzo Bianco, sindaco di Catania e capo della Delegazione italiana al Comitato delle Regioni dell’Ue, intervenendo a Bruxelles alla sessione plenaria dello stesso CdR.
Parlando dopo l’Alto rappresentante della Politica estera Ue, Federica Mogherini, Bianco ha dato atto alle istituzioni comunitarie di aver concesso maggiore attenzione alle richieste dei governi locali in materia di immigrazione.

“Per troppo tempo – ha detto – le città italiane, soprattutto quelle del Sud, sono state lasciate da sole a fronteggiare l’emergenza migranti. Ora ci sentiamo meno soli e lo dimostra la presenza significativa di Frontex, che nella mia città sta per aprire la sua base operativa regionale”.

Infine, da Bianco una considerazione anche sulla crisi libica, la cui evoluzione è strettamente connessa ai flussi migratori verso le regioni del Sud.

“Ho incontrato – ha ricordato – alcuni sindaci libici, ricavando la convinzione che hanno bisogno dell’aiuto europeo per costruire una rete. A loro serve il nostro sostegno per affrontare le questioni concrete, come il problema dei rifiuti e la gestione dei sistemi idrici. Dobbiamo scommettere su di loro anche perché il futuro della vicenda libica influenzerà in modo diretto il tema dell’immigrazione nel Mediterraneo”.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

In alto