Politica

Bianco sul tweet di Renzi a Decaro: “attenzione governo a sindaci, presidio di democrazia”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

“Il tweet di solidarietà a Decaro del presidente del Consiglio ci incoraggia e dimostra l’attenzione del governo per quei sindaci che vanno difesi perché rappresentano il primo presidio di democrazia nel nostro Paese”.
Lo ha detto Enzo Bianco, sindaco di Catania e presidente del Consiglio nazionale dell’Anci, commentando il messaggio di solidarietà di Renzi al sindaco di Bari oggetto in questi giorni di pesanti minacce da parte delle organizzazioni criminali.
“Concordo – ha sottolineato Bianco, primo firmatario nei giorni scorsi di una lettera alle Istituzioni di nove sindaci tra cui proprio Decaro – con l’analisi del primo cittadino di Bari: contrastare l’abusivismo degli ambulanti significa opporsi alle mafie. Ma contro certi reati oggi non possiamo far nulla. Ecco perché, come Anci, abbiamo chiesto al Governo norme che consentano ai sindaci di poter perseguire, per esempio, i posteggiatori abusivi”.
“Il tweet di Renzi – ha concluso Bianco – risponde anche alla lettera con la quale chiedevamo alle istituzioni di salvaguardare la reputazione dei sindaci italiani e che coglie un problema diffuso, visto che sono state registrate centinaia di adesioni di primi cittadini d’ogni parte d’Italia e di ogni colore politico. Una lettera condivisa dai cittadini che eleggono direttamente i sindaci. Ecco perché, con Matteo Renzi, dico anch’io #daiAntonio”.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto