Archivio

Bilancio Comune di Catania, i tagli impongono confronto con l’amministrazione

Cisl

Minori trasferimenti per 19 milioni di euro: a rischio politiche sociali, servizi ai cittadini, tassazione e trasporto locale»

Rotolo (Cisl Catania). «Vorremmo continuare ad avere fiducia in chi amministra quella che sarà la futura città metropolitana»»


Catania, 28 maggio 2015 Riceviamo e pubblichiamo integralmente  –«La notizia che nelle casse del comune di Catania ci saranno minori trasferimenti per circa 19 milioni di euro è allarmante per le ricadute che si potranno avere sulla comunità catanese. A questo punto non è più rinviabile un confronto con l’amministrazione comunale».

Ad affermarlo è Rosaria Rotolo, segretaria generale della Cisl etnea, preoccupata per un taglio che renderebbe ancora più precaria la situazione dei conti pubblici del Comune capoluogo.

«Abbiamo ribadito anche nel corso dell’ultimo nostro esecutivo – afferma Rotolo – che l’incontro convocato per il bilancio di previsione doveva essere l’occasione giusta per recuperare risorse da indirizzare a migliorare servizi, abbassare la tassazione locale e fare investimenti in lavori pubblici. Ma il confronto si è limitato al settore delle politiche sociali, rendendo l’incontro limitativo e senza spazio efficace per le soluzioni».

«Oggi alla luce dell’informazione sugli ulteriori tagli che dovrebbe subire il bilancio comunale – aggiunge – siamo fortemente preoccupati per le ricadute su lavoratori, famiglie, pensionati, disoccupati, precari e indigenti, servizi ai cittadini, gestione dei rifiuti e tassazione e trasporto locale».

Secondo Rotolo, «diventa ancora più pressante incontrare l’amministrazione alla presenza dello stesso sindaco Bianco, perché si metta in campo un nuovo modello di partecipazione e condivisione delle difficoltà che sta attraversando il Comune e delle azioni da intraprendere; un modello che coinvolga le forze sociali e produttive del territorio e i suoi livelli istituzionali».

«Vorremmo continuare a essere fiduciosi – conclude la segretaria della Cisl catanese – sull’impegno di coloro che amministrano una città come Catania, prossima alla possibile istituzione di città metropolitana, affinché si avvii immediatamente il confronto volto a individuare azioni strutturali per il mantenimento di servizi e di lavoro».

Cisl

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto