Cronaca

Blitz a Librino, chiuso un chiosco abusivo e scoperti decine di allacci abusivi

Catania. Controlli ad ampio spettro, a Librino, nella giornata di ieri, da parte degli agenti del locale commissariato. Grazie alla collaborazione dei tecnici Enel e Sidra sono stati scoperti ben 60 allacci abusivi alle reti elettrica e idrica. I titolari delle utenze sono stati denunciati e, le reti abusive sono state distaccate, cosa che ha provocato la nascita di una protesta dei cittadini, scesi in strada per riavere l’allaccio gratuito a luce ed acqua.

I controlli sono stati estesi anche ad un chiosco-bar di viale Grimaldi, trovato sprovvisto di qualunque autorizzazione. L’esercizio è stato chiuso ed il titolare è stato sanzionato per un importo pari a circa € 8.500,00.

Durante la perlustrazione della zona, gli agenti operanti si avvedevano di un cucciolo di cane presente all’interno di un recinto di fortuna, ricavato nella zona condominiale del Viale Grimaldi 16. Il cane era assicurato ad una catena di ridottissime dimensioni, privo di acqua e di qualsiasi copertura che ne potesse alleviare la sofferenza da calura estiva. Per tali motivi è stato richiesto l’intervento di personale dell’ASP veterinari.

Il cucciolo, un molosso, verosimilmente incrocio fra dogo argentino e pitbull, privo di microchip identificativo della proprietà e che presentava una vasta cicatrice sul muso, è stato trasportato presso il canile municipale. Sono tuttora in corso accertamenti al fine di identificare il responsabile dei maltrattamenti del predetto cucciolo, occupando altresì abusivamente il pubblico suolo condominiale.

Infine, in collaborazione con la Polizia Municipale, sono state elevate 29 sanzioni al codice della strada, per un ammontare di € 10.000,00.

In alto