Sport

Boxe. Team Cavallaro fitbull, bilancio 2016

fitbull-trinacria-boxing

 

 TRA SODDISFAZIONI E NUOVI ORIZZONTI DEL 2017 PER I GIOVANI LA PIANA, ILAS, CAVALLARO JR. E RECUPERO

PRIMO STAGE DELL’ANNO PER IL CAVALLARO NAZIONALE: A MARZO SCENARI EUROPEI

 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente

Gennaio, tempo di ripresa delle attività per il Team Cavallaro Fitbull alla Fitbull Palestre di Via XIII Maggio a Catania. Oltre al medio azzurro Salvatore Cavallaro, tra pochi giorni ad Assisi per il primo raduno con l’Italia Boxing team del 2017, sono quattro i giovani che, dopo un più che positivo 2016, scaldano i guantoni in vista dei futuri impegni nazionali e internazionali.

Per gli Juniores Martina La Piana (54 kg), Salvatore Cavallaro “jr.” (63 kg), Giuseppe Recupero “Egorov” (56 kg) e Remus Ilas (60 kg), punte di diamante della della società d’appartenenza Trinacria Boxing, rientro dalle festività nel segno degli intensi allenamenti agli ordini di Coach Giovanni Cavallaro. “Obiettivo primario è la preparazione ai campionati italiani, in attesa di conoscere il calendario diramato dalla Federpugilato – afferma il Maestro Giovanni Cavallaro -. Ad eccezione dell’ “Egorov” di casa nostra, che lascerà la categoria Schoolboys, militeranno per il secondo anno tra gli Juniores La Piana, Cavallaro e Ilas, reduci da una straordinario 2016, dal quale ereditiamo due vittorie ai campionati italiani e due bronzi di livello nazionale e internazionale. Ci siamo rimessi a lavoro con grandi ambizioni per tornare a varcare i confini del nostro paese e raggiungere traguardi di riliev in Europa. Remus Ilas finalmente entro marzo potrà beneficiare della cittadinanza italiana e potrà – ci svela il suo Coach – fare ingresso al gruppo della Nazionale di categoria”.

I traguardi raggiunti lo scorso anno. La Piana: bronzo all’Europeo di Ordu (Turchia) e campionessa italiana.

Cavallaro: bronzo ai campionati italiani.

Recupero: campione italiano e partecipazione all’Europeo di Zagabria.

Ilas: vicecampione regionale .

 

Discorso a parte merita Salvuccio Cavallaro, l’azzurro Elite reduce da un’annata che lo ha visto sfiorare l’approdo a Rio 2016. Da sabato 14 a martedì 17 gennaio effettuerà il primo stage dell’anno, un training camp utile come valutazione e selezione per l’Head coach Emanuele Renzini in vista del primo grande appuntamento internazionale: l’Europeo Under 22, in programma a Braila in Romania dal 13 al 22 marzo. Obiettivo i Giochi di Tokyo 2020. Il 22enne medio catanese del Gruppo sportivo Fiamme oro è un punto di riferimento dell’Italia Boxing Team, con la quale vi milita da ben 8 anni. Lo scorso anno ha conquistato un Bronzo agli Europei.

 

IN FOTO: Recupero con Coach Cavallaro, Ilas, La Piana con Coach Cavallaro e S.Cavallaro jr

 

 

 

 

 

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto