Cronaca

Bronte, depositi di rifiuti speciali all’interno dell’ospedale

rifiuti-speciali_ospedale-bronteBronte. Un deposito temporaneo di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi, è stato improvvisato all’interno dell’ospedale “Castiglione Prestianni” di Bronte, in un cortile interno del primo piano. A pochi metri dalla sala gessi e dalla sala mortuaria vi è una porta che permette l’accesso ad un cortile, parzialmente coperto, in cui i è possibile fumare una sigaretta. Un’antica scalinata , inoltre, porta verso alcuni impianti di riscaldamento e, probabilmente, al piano superiore.

Nel piccolo cumulo di rifiuti, è possibile trovare ingombranti quali sedie rotte di vario genere, di cui una a rotelle, alcuni infissi e materiale metallico di vario genere. Più grave la presenza di RAEE, ovvero rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche: stampanti, almeno un monitor ed un televisore a tubo catodico, almeno un condizionatore e hardware informatico vario.

Difficilmente un deposito di questo tipo è dotato di autorizzazione. Se, in ogni caso, si può comprendere questo tipo di soluzione (sempre se temporanea) in attesa della ditta di raccolta per quanto riguarda i rifiuti non pericolosi, non è minimamente giustificabile quando si ha a che fare con rifiuti pericolosi quali i RAEE, specie per ciò che riguarda i monitor e i condizionatori, in quanto contengono sostanze che, se disperse nell’ambiente, risultano fortemente pericolosi anche per la salute umana: un po’ il colmo, visto che ci trova in ospedale.

rifiuti-speciali_ospedale-bronte-1

Un monitor a tubo catodico nel cumulo di rifiuti. Visibili anche stampanti ed un condizionatore

rifiuti-speciali_ospedale-bronte-2

Un televisore a tubo catodico, pogiato a terra tra sedie e infissi

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto