Archivio

Bronte. Intimidazioni ai candidati del Movimento 5 Stelle.

L'Ultima lettera minatoria recapitata ieri sera al Movimento 5 Stelle di Bronte

Bronte. Una serie di messaggi intimidatori sono stati recapitati nei giorni scorsi ai candidati alle prossime amministrative del Movimento 5 Stelle di Bronte. Nella giornata di ieri si è raggiunto l’apice dopo la visita dei senatori Nunzia Catalfo e Mario Michele Giarrusso, giunti nella città del pistacchio per supportare la campagna elettorale del candidato sindaco Davide Russo. In serata, uno dei  candidati, rientrando a casa ha trovato una lettera minatoria e, avvertiti gli altri candidati della lista, hanno immediatamente denunciato il fatto, come già fatto negli episodi precedenti, alla locale tenenza della Guardia di Finanza. Passano poche ore e nella stessa buca delle lettere viene rinvenuta una seconda lettera, visionabile nelle foto in basso.

La notizia oggi è stata diffusa sul blog di Beppe Grillo e nelle pagine Facebook degli stessi senatori, oggi sentiti dal Prefetto Federico insieme al candidato sindaco Russo, al deputato regionale Francesco Cappello e al Sottosegretario al Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali Giuseppe Castiglione.

Nella stessa mattinata la problematica è stata approfondita in Prefettura nel corso di una riunione dei vertici delle Forze di Polizia appositamente convocata per valutare l’adozione di idonee misure di sicurezza e  garantire uno svolgimento sereno all’imminente campagna elettorale.

Il sindaco di Bronte, Pino Firrarello, ha diramato un comunicato stampa con cui ha espresso la sua solidarietà al candidato del Movimento 5 Stelle:

“Quanto comunicato dai Parlamentari del “Movimento 5 stelle”, che hanno denunciato come alcuni candidati al Consiglio comunale di Bronte siano stati vittima di un deprecabile atto intimidatorio e minacciati di ritirare la propria candidatura, suscita sgomento e sdegno.

Nessuno può permettersi di limitare la libertà di cittadini che intendono candidarsi per amministrare la “Res Publica”.

Non nascondo la mia sorpresa: non è nelle abitudini, nelle tradizioni e nella cultura di Bronte compiere atti così riprovevoli.

Rivolgo ai candidati del “Movimento 5 stelle”, cui sono state rivolte le minacce, il massimo della solidarietà e li invito a non farsi intimidire e continuare nella loro campagna politica per difendere quei principi di democrazia che noi abbiamo ereditato grazie alle battaglie dei nostri padri e che difenderemo a tutti i costi.

Per questo in qualità di Sindaco, assicuro il massimo impegno affinché la competizione elettorale si svolga nel pieno rispetto delle leggi e della libertà dell’individuo, a difesa di tutti i candidati alle imminenti Amministrative di Bronte.

Concorrere alla carica di amministratore pubblico per far crescere la propria comunità rappresenta un merito cui bisogna essere orgogliosi. Non a caso venerdì scorso, in occasione dell’inaugurazione della pergamena che elenca i sindaci del dopo guerra ad oggi, ho invitato tutti i candidati a sindaco di questa Città, ospitando con grande piacere il candidato primo cittadino del movimento 5 stelle, Davide Russo, che invito fortemente a proseguire.

Chi minaccia ed intimidisce è certamente una insignificante e sparuta minoranza, che non merita di essere brontese.”        

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Bronte con i senatori Catalfo e Giarrusso

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Bronte con i senatori Catalfo e Giarrusso

L'Ultima lettera minatoria recapitata ieri sera al Movimento 5 Stelle di Bronte

L’Ultima lettera minatoria recapitata ieri sera al Movimento 5 Stelle di Bronte

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto