Archivio

Bronte: “si” dell’assessore regionale Gucciardi a difendere il punto nascita dell’ospedale brontese

L'INCONTRO A PALERMO

A cura di Ornella Fichera

Arriva il “si” dalla Regione: nella battaglia contro la chiusura del punto nascita dell’ospedale Castiglione-Prestianni di Bronte, il sindaco Graziano Calanna trova un alleato nel neo assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi.
L’assessore ha deciso di chiedere, per Bronte, al Ministero della Salute la deroga al decreto che prevede la soppressione dei punti nascita che effettuano meno di 500 parti l’anno.

«Con il sindaco Calanna – ha affermato l’assessore Gucciardi alla fine dell’incontro avvenuto a Palermo – abbiamo affrontato lo spinoso problema dei punti nascita degli ospedali di montagna e di Bronte in particolare. Concordo con lui in pieno sulla difficoltà che le comunità saranno costrette a subire nel caso in cui questi servizi verranno soppressi. Per questo mi farò portavoce presso il Ministero della Salute, affinché il punto nascita dell’ospedale di Bronte venga mantenuto. Territori che hanno difficoltà di natura orografica e di mobilità non possono perdere un servizio ospedaliero così importante».

Più che soddisfatto il sindaco Calanna: «Non solo io, ma un intero territorio ringraziano l’assessore Gucciardi e l’on. Barbagallo, che ha partecipato all’incontro. Certo la battaglia sarà ancora lunga e difficile, ma i cittadini di Bronte e del versante nord dell’Etna da oggi sanno che la Regione siciliana difenderà il loro sacrosanto diritto alla Salute».

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

Le news dalla Città Metropolitana di Catania

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini inviare una email a [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto