Archivio

Bruciava rifiuti industriali e speciali della sua azienda. Arrestato

rifiuti_speciali_bruciati

Aci Sant’Antonio. I carabinieri della locale stazione hanno arrestato un 78enne del luogo, titolare di una ditta di smaltimento e trattamento di rifiuti industriali e speciali, per combustione illecita di rifiuti aggravata.

L’uomo è stato sorpreso, nel piazzale della sua azienda, mentre era intento a bruciare alcuni filtri di olio, parti meccaniche di automezzi e rifiuti speciali, posti all’interno di fusti di ferro. È stata proprio la scia densa di fumo nero a richiamare l’attenzione dei militari che, individuata la zona di emissione hanno scovato l’uomo. La ditta è stata posta sotto sequestro mentre l’arrestato è posto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Per restare aggiornati sulle notizie si può seguire La Gazzetta Catanese.it anche su Facebook, cliccando qui.

fusto_rifiuti_speciali_bruciati rifiuti_speciali_bruciati

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto