Sport

Calcio: Bianco incontra Lo Monaco nel Palazzo degli elefanti

CATANIA 4

Alla riunione con l’ad del Catania era presente anche l’assessore allo Sport Valentina Scialfa. Il Sindaco, “Con l’assessore Scialfa abbiamo deciso di puntare sul rilancio della squadra rossazzurra attraverso una collaborazione a tutto campo”. Lo Monaco, “Nei prossimi giorni un tavolo di lavoro che sancirà la collaborazione seria e concreta tra Amministrazione comunale e Catania”. Fra i temi trattati un eventuale nuovo stadio

“Vogliamo che il Catania torni grande e puntiamo sul rilancio della squadra rossazzurra attraverso una collaborazione a tutto campo”.
Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco ai giornalisti al termine dell’incontro, nel Palazzo degli elefanti, con l’amministratore delegato del Catania Calcio Pietro Lo Monaco, alla presenza dell’assessore allo Sport Valentina Scialfa.
“Ho sofferto molto in questi mesi – ha detto Bianco – per le drammatiche difficoltà del Catania. Per ripartire si doveva puntare su professionalità, serietà e qualità, caratteristiche che si ritrovano in Lo Monaco.Quello che può fare il Comune lo farà senza tirarsi indietro, con azioni concrete e cominciando con l’incoraggiare la ripartenza della squadra attraverso un progetto serio per riportarla ai livelli che la città merita. Erano già molti anni che non c’era più una convenzione seria tra il Comune e il Calcio Catania. Oggi con l’assessore allo Sport Valentina Scialfa abbiamo deciso di scommettere sul Catania puntando anche sulla compartecipazione all’incasso delle partite e ottenendo in cambio dalla società alcuni servizi. Una buona e leale collaborazione, come dicevo, e  sin da domani affronteremo la questione del manto erboso. Siamo pronti, inoltre, qualora ci fosse un partner affidabile che volesse scommettere sulla città, a facilitare la possibilità di realizzare un grande stadio fuori dal centro cittadino, rendendo appetibile un investimento a lungo termine”.
Lo Monaco, soddisfatto dell’incontro, ha ribadito che nei prossimi giorni sarà attivato “un tavolo di lavoro che sancirà la collaborazione seria e concreta tra Amministrazione comunale e Catania”. “Devo ringraziare il sindaco Bianco – ha detto l’ad della squadra rossazzurra – che è stato davvero eccezionale, dimostrando disponibilità a sistemare tutte le questioni del passato e a lavorare per le convenzioni future che regolino i rapporti nel rispetto delle parti. Tutto questo rappresenta per noi un buon viatico per ripartire. Devo dire grazie anche all’assessore Valentina Scialfa che ha dimostrato grande sensibilità: qualche giorno fa è bastata una telefonata e il Comune si è attivato per fornire una documentazione che per noi era basilare per l’iscrizione al campionato”.
Rispondendo alle domande dei giornalisti Lo Monaco ha anche parlato della visita dei rappresentanti del Gruppo Vergara, affermando “Se sono venuti a Catania dal Messico, evidentemente hanno un interesse, che Finaria non ha ostacolato assolutamente”. L’ad del Catania ha parlato di “Un po’ di confusione, mille voci e qualche dichiarazione un po’ improvvida” concludendo con l’affermazione che  “L’eventuale prezzo di vendita del Catania è dettato dal Bilancio, in cui sono sanciti il valore di Torre del Grifo e i debiti della società. Il resto è aria fritta”.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Testata giornalistica ai sensi della Legge 103/2012. Direttore Responsabile Dario Lazzaro. Tutti i contenuti de lagazzettacatanese.it sono di proprietà di Associazione Il Cirneco, C.F.: 93197970879
Per i comunicati stampa, testi e immagini dovranno essere inviati alla email [email protected]
Per la tua pubblicità su questa testata: Responsabile commerciale Simone Cirami – [email protected] – Mob: +39 327 77 03 240.

Scarica l'App de LaGazzettaCatanese.it

Copyright © 2015 Associazione Il Cirneco

In alto